Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

HP Pavilion dv7, sostituto del desktop di fascia alta da 17,3 pollici a 1200 euro

Pagina 1: HP Pavilion dv7, sostituto del desktop di fascia alta da 17,3 pollici a 1200 euro
Recensione - Test del Pavilion dv7-6c90el, il sostituto del desktop di HP con display da 17,3 pollici e configurazione di fascia alta.

Introduzione

Il Pavilion dv7-6c90el è il nuovo notebook di HP per l’intrattenimento domestico, caratterizzato da uno schermo BrightView HD+ da 17,3 pollici. Si tratta di un sostituto di un PC desktop con una configurazione di fascia alta ideale per supportare qualsiasi tipo di applicazione multimediale e che non disdegna i giochi, anche se non è un concorrente delle gaming machine più celebri, come gli Alienware.

Pavilion dv7-6c90el – Clicca per ingrandire

Il design è quello che caratterizza i Pavilion di ultima generazione, con una colorazione marrone scuro e trattamento spazzolato sul coperchio e sul poggiapolsi. La qualità costruttiva è buona e le prestazioni generali non deludono. Nonostante le dimensioni abbondanti del pannello LCD l’autonomia è superiore alla media dei prodotti di pari configurazione, anche se in pochi lo porteranno con sé ogni giorno e raramente si userà dove non ci sono prese di corrente.

###old1410###old

Il prezzo è adeguato all’offerta, considerato che la configurazione comprende l’unità Blu-ray, processore Core i7 e disco fisso da 1 terabyte. Il listino di HP propone alternative interessanti a questo prodotto oversize: il modello dv6-6c80el è identico in tutto al prodotto in prova, tranne che per il display da 15,6 pollici che rende la struttura più compatta e maneggevole. Per spendere meno, invece, ci sono due modelli da 15 e da 17 pollici con processore Core i5-2450M e lettore DVD.