Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

Il notebook Asus M6000N cerca di combinare dovere e piacere.

Pagina 1: Il notebook Asus M6000N cerca di combinare dovere e piacere.
Con la sua nuova linea M6800N, Asus vuole dimostrare che la sua nuova serie di portatili professionali sono adatti sia al lavoro che al gioco. Scopriamo se questi portatili, equipaggiati con ATI Mobility Radeon 9600 e monitor TFT da 15.1'' o 15.4'' ad alta risoluzione, sono in grado di offrire il meglio di entrambi i campi.

Possono i Notebook Business appagare anche il popolo dei Gamer?

Can Business Notebooks Also Please The Gamer Crowd?

Molti utenti, e come loro molti produttori, hanno una serie
di criteri per valutare un portatile professionale. Criteri che comprendono:
manutenzione semplice, buona garanzia e assistenza di qualità, e una
batteria di lunga durata. Le applicazioni grafiche molto pesanti, quali i giochi
3D, solitamente non rientrano nell’elenco delle prestazioni essenziali.

Con la Linea M6000, Asus vuole dimostrare che un notebook
professionale non deve servire esclusivamente al lavoro, ma anche per divertirsi.
Di conseguenza il produttore taiwanese monta su entrambi i modelli, M6800N e
M6700N, una potente scheda grafica come la Mobility Radeon 9600, e anche
display di dimensioni generose (15.1″ SXGA + /1400 x1050 pixel o 15.4″ WXGA / 1280×800 pixel), capaci di supportare alte risoluzioni. Per quanto riguarda
gli altri componenti -processore Pentium M, funzione WLAN, Gigabit LAN, e lo
slot per una seconda batteria – fanno parte dell’equipaggiamento standard del
notebook di un professionista.

Alla fine di questo articolo avremo visto se il matrimonio
tra gioco e lavoro portatili è un’opzione valida. Ma prima diamo un’occhiata
alla configurazione dei nostri test, partendo dai numeri, e passando alle immagini.