Memorie

KIOXIA partecipa all’Open Compute Project Virtual Summit con la gamma enterprise

KIOXIA, ex Toshiba, continua a dimostrare il suo impegno nello sviluppare soluzioni all’avanguardia basate su memoria flash. Dopo il lancio della rinnovata gamma consumer, dei primi SSD U.3 PCIe 4.0 e del software SEF, di cui vi avevamo parlato tempo fa, KIOXIA ora è pronta a dimostare tutto il suo potenziale nel campo enterprise.

L’azienda infatti parteciperà all’Open Compute Project Virtual Summit e al Future Technologies Symposium, eventi virtuali in cui l’azienda presenterà il suo intero asset per data center e realtà aziendali. Protagonisti della scena saranno appunto gli SSD NVMe PCIe 4.0 per HPC e data center CM6 e CD6 in veste definitiva, ma si parlerà anche di KumoScale, il modello di archiviazione basato su protocollo Non Volatile Memory Express over Fabrics (NVMe-oF), e di SEF ovvero della tecnologia Software-Enabled-Flash che punta a ridefinire l’archiviazione digitale. Nel panorama odierno, grazie certamente all’eredità di Toshiba, KIOXIA detiene la gamma SSD più ampia del mercato, contando su soluzioni SSD sia lato client sia lato data center, server di fascia alta e sistemi d’archiviazioni per HPC.

KIOXIA CM6 e CD6

Dopo averli annunciati, l’azienda è ora pronta a spedire ai propri partner le soluzioni CM6 e CD6, dimostrando al Summit le reali performance. KIOXA intende concentrarsi sul reale aumento prestazionale in relazioni a precedenti soluzioni basate su standard PCIe 3.0 e SATA, quest’ultimo ancora largamente diffuso. Nello specifico, utilizzerà un modello CM6 PCIe 4.0 per dimostrare sul campo il reale miglioramento prestazionale con database MySQL a confronto con SSD PCIe 3.0 e un modello CD6 PCIe 4.0 per mostrare le performance d’archiviazione con una banda di 6GB/s. In programma anche un approfondimento sui software sviluppati, quali SEF e KumoScale NVMe-oF sull’abilitazione via rete di soluzioni di memoria NVMe in contesto data center.

Concludiamo con le parole di Jeremy Werner, vicepresidente senior e general manager di SSD Business Unti di KIOXIA America: “Gli ambienti cloud di larga scala necessitano di costante innovazione, e noi abbiamo dimostrato la capacità di fornire le soluzioni necessarie ai data center per operare con efficienza, affidabilità, sicurezza e rapidità. Quando uniamo le nostre innovazioni flash e software con la forza della cooperazione di lunga data con Open Compute Project e le sue aziende membri, siamo sicuri di poter influenzare positivamente i data center aziendali e iperscalari di oggi.”

Vuoi rinnovare la RAM con moduli più veloci e con luce RGB? Guarda il modello da 16GB (2×8) HyperX Fury DDR4 CL 19 da 3733MHz, in offerta su Amazon.