CPU

Le nuove CPU Intel non spaventano AMD, i processori Ryzen dominano ancora il mercato giapponese

Nonostante la recente immissione sul mercato dei processori Intel di decima generazione, nome in codice Comet Lake-S, la cosa non sembra aver impensierito AMD che, con i suoi Ryzen basati sull’architettura Zen 2, continua a riscuotere un grosso successo in tutto il mondo. Nel corso degli ultimi anni, infatti, la compagnia di Sunnyvale è riuscita fare un vero e proprio miracolo, superando la diretta rivale di Santa Clara nonostante il suo dominio praticamente indiscusso.

Recentemente abbiamo avuto conferma che anche il mercato asiatico sta seguendo questo trend. Infatti, il portale nipponico BCN Ranking (via Hardware Times), ha riportato che AMD continua a primeggiare nel segmento delle CPU. Il grafico, presente a corredo della notizia, inoltre, non fa riferimento ad un determinato rivenditore, ma è basato sull’intero mercato giapponese. La statistica attuale vede le CPU AMD Ryzen detenere il 67,4% di market share, mentre le CPU Intel hanno visto un lento declino sino ad attestarsi al 32,6%. Per fare un rapido confronto con la situazione di soli pochi anni fa, nel 2017 Intel era riuscita a conquistare ben l’83,9% del mercato, mentre AMD era relegata ad un misero 16,1%. Stando ai dati di BCN Ranking, il market share di AMD ha avuto il suo picco nel luglio dello scorso anno, in concomitanza con il lancio della serie Ryzen 3000, dove ha raggiunto il 68,6%.

Credit: BCN Ranking

Sembra che il successo di AMD sia davvero inarrestabile. Dopo aver stupito tutti con le sue proposte in ambito desktop, che offrono un rapporto prezzo/prestazioni indubbiamente elevato rispetto alla concorrenza, il produttore americano si appresta a conquistare anche il mercato console, continuando la partnership con Sony e Microsoft iniziata con la generazione attuale di macchine, e, soprattutto, attaccando in maniera aggressiva il mondo dei portatili, ancora indubbiamente legato alla compagnia di Santa Clara.

Tutto questo, però, sta per cambiare. Già abbiamo assistito alla prestigiosa collaborazione con Microsoft per il suo Surface Laptop 3, ma anche altri costruttori iniziano a vedere di buon occhio l’impiego di CPU della serie Ryzen Mobile, tra cui Asus con il suo ottimo Zephyrus G14. AMD ha inoltre annunciato di aver raggiunto e superato il suo obiettivo, fissato nel 2014, che prevedeva di migliorare l’efficienza energetica dei propri processori mobile di ben 25 volte.

State cercando una CPU Ryzen adatta per un uso multimediale ed indirizzata soprattutto all’ambito gaming? Vi consigliamo l’AMD Ryzen 7 3700X, che potete acquistare su Amazon ad un prezzo speciale!