Memorie

Le RAM DDR4 finiscono nello spazio grazie a Teledyne e2v

Buone nuove dall’industria dell’aerospazio: lo scorso 19 maggio Teledyne e2v ha annunciato il modulo di memoria RAM DDR4T04G72M, la prima DDR4 resistente alle radiazioni e caratterizzata da una capacità di 4GB per una velocità di trasmissione di 2133MT/s, che l’azienda ipotizza di portare a 2400MT/s nel prossimo futuro.

Teledyne e2v è basata a Chelmsford, Inghilterra, contea dell’Essex. Fondata agli inizi del dopo-guerra (1947), oggi conta circa 1600 dipendenti. Progetta, sviluppa e produce componenti e sottosistemi specializzati per soluzioni innovative nel campo medicale, scientifico, aerospaziale, trasporto, industriale e per la Difesa e sicurezza militare.

Fonte: Teledyne-e2v.com
Teledyne e2v 4GB DDR4T04G72M

Il modulo DDR4T04G72M rappresenta una soluzione di nuova generazione ed offre un’operatività ultra reattiva a bassa latenza, con un fattore di forma estremamente compatto: dimensionalmente parliamo infatti di 15×20×1,92 mm nel formato multi-chip package (MCP) in cui sono stati integrati chip di derivazione Micron. Vera peculiarità e novità è l’alta affidabilità produttiva e l’elevata tolleranza alle radiazioni, caratteristiche imprescindibili per l’utilizzo nell’ambiente più ostico che esista: lo spazio.

Il modulo utilizza un bus a 72bit, con 64bit dedicati ai dati e 8bit all’ECC, Error Correction Code. L’elevatissimo standard è stato conseguito in seguito a moltissimi test sulla resistenza alle radiazioni. A tal proposito Teledyne e2v rende disponibile ai propri clienti/partner il risultato del test per l’SEE, Single Event Effects. La memoria ha dimostrato di essere esente dal SEL, Single Event Latch-up, fino a 60MeV-cm²/mg.

La tecnologia di packaging termicamente migliorata accelera la dissipazione del calore, per un’operatività continua. Un aspetto decisamente cruciale nello Spazio, vista l’assenza di flussi d’aria e la necessità di allontanare il calore dalla sorgente vista l’ovvia natura mission critical a cui è destinato tutto l’hardware che viene mandato in orbita.

La tolleranza termica è verificata in un range da -55°C a +125°C. Il modulo DDR4T04G72M ha raggiunto le qualificazioni NASA di livello 1 per le norme NASA-EEE-INST-002-sezM4/PEM (Plastic Encapsulated Microcircuits) ed ECSS di livello 1 per le norme ECSS-Q-ST-60-13C, i più elevati livelli standardizzati del settore aerospaziale attualmente disponibili, prova dell’eccellente lavoro svolto da Teledyne e2v.

Fonte: Teledyne-e2v.com
Teledyne e2v

Questa nuova memoria RAM DDR4 di livello spaziale consente elevate prestazioni con massima affidabilità e minimi ingombri, qualità ricercate e di assoluto riferimento per design satellitari spazio limitati e densamente popolati. Teledyne e2v assicura la compatibilità con processori e FPGA (Field Programmable Gate Array) dotati di controller per DDR4. Il nuovo modulo RAM si trova già integrato nel QLS1046-4GB, la versione per lo Spazio realizzata dalla stessa Teledyne e2v della piattaforma Qormino, insieme ad una versione sempre per lo Spazio del processore quad-core NXP LS1046.

Concludiamo con una dichiarazione di Thomas Guillemain dell’ufficio marketing e sviluppo commerciale di Teledyne e2v Semiconductors: “La combinazione di tolleranza alle radiazioni, robustezza e fattore di forma ridotto, rende questa memoria DDR4 da 4GB resistente alle radiazioni una soluzione molto interessante per l’integrazione in sistemi orientati allo spazio – questa DDR4 di livello spaziale dà l’accesso alle nuove generazioni di dispositivi di elaborazione richieste dalle applicazioni spaziali ad elevata intensità di calcolo”.

Cerchi un SSD NVMe M.2 ultraperformante? Ecco il Sabrent Rocket da 500GB e fino a 3400/2000 MB/s in lettura/scrittura sequenziali, in offerta su Amazon.