Software

Nvidia Quadro, nuovi driver con supporto G-Sync e integer scaling

Nelle ultime ore Nvidia non ha solamente aggiornato i driver grafici per le schede GeForce, ma ha anche pubblicato una nuova release, chiamata sempre 440.97, per le schede grafiche professionali Quadro.

Il nuovo driver include alcune novità come il supporto G-Sync per applicazioni OpenGL e Vulkan, ma anche la capacità di unire e scalare il contenuto di due schermi per inviare l’immagine definitiva ad un monitor/proiettore separato ma collegato alla GPU.

Le schede Quadro guadagnano inoltre il supporto “beta” per l’upscaling di un contenuto sorgente con una risoluzione inferiore a quella dello schermo. Stiamo parlando dell’integer scaling, soluzione richiesta specie dagli appassionati di retrogaming (è già stata integrata nei driver GeForce), ma utile anche in altri ambiti.

Tenendo saldo l’esempio del gaming, l’integer scaling consente di visualizzare correttamente la grafica dei giochi classici su display ad alta risoluzione odierni, senza incorrere in sfocature e altri artefatti.

I nuovi driver 440 dovrebbero inoltre offrire miglioramenti delle performance fino al 30% rispetto ai 430 nei software più popolari come Dassault Systemes SOLIDWORKS, PTC Creo, e Autodesk VRED, a seconda della modalità e all’ottimizzazione delle impostazioni. Supportata infine anche l’ultima versione di Windows 10 in arrivo (November 2019 Update).

I driver in questione forniscono anche le basi per testare i driver Studio – dedicati ai sistemi per i creativi e i professionisti delle immagini e dei video – al fine di assicurare una compatibilità con numerosi software professionali come Adobe Lightroom, Adobe Premiere Pro, Autodesk Arnold, Davinci Resolve, REDCINE-X Pro ed altri. Potete scaricare i driver da questo indirizzo.