Storage

Risultati test prestazionali, continua

Pagina 4: Risultati test prestazionali, continua

Carico misto con letture sequenziali all'80%

image011

Il bus SATA è half-duplex, quindi può leggere o scrivere, ma non può fare entrambe le cose allo stesso tempo. Con una lettura e una scrittura in coda – rappresentata da QD2 nel nostro grafico – i due SSD Zotac operano allo stesso livello del Samsung 850 EVO. Impilando più comandi l'SSD 850 EVO da 500 GB si comporta leggermente meglio fino a una queue depth di 16, dove i Premium Edition hanno un vantaggio spostando sequenzialmente blocchi da 128 KB.

Carico misto con letture casuali all'80%

image012

Anche se Phison continua migliorare le prestazioni casuali con blocchi di piccole dimensioni, il test sul carico misto mostra che è necessario più lavoro per superare completamente l'850 EVO da 500 GB.

Stato di equilibrio sequenziale

image013 r 600x450

Il test in stato di equilibrio sequenziale mostra che Phison ha dato fondo a tutta la potenza di fuoco dell'S10. L'azienda ha sempre pensato di portare questo controller anche nel mercato enterprise, in qualche modo, e il firmware è una chiave affinché ciò avvenga. Se il firmware matura per rispondere a requisiti più stringenti gli SSD client con lo stesso controller non potranno che beneficiarne.

image014 r 600x450
image015 r 600x450

Offrire prestazioni di equilibrio in stato sequenziale elevate è l'ideale per alcune differenti applicazioni. La maggior parte di noi non porterà mai l'SSD in stato di equilibrio a meno che questo non venga riempito. La produzione di audio e video può portare in questo stato, ma solo dopo ore di pesanti scritture sull'unità.

Scritture casuali in stato di equilibrio

image016 r 600x450
image017 r 600x450

Lo stato di equilibrio casuale con piccoli blocchi avviene davvero solo nel settore enterprise e quasi esclusivamente nei server database. Usiamo questo test per osservare la costanza prestazionale. Quando gli SSD raggiungono prestazioni elevate e costanti, sono migliori per operare in array RAID.

Gli SSD Zotac Premium Edition forniscono poco più di 2500 IOPS in scrittura casuale di media, anche se mostrano diversi picchi. Al momento questi SSD non hanno ciò che vogliamo vedere per configurazioni RAID. Il futuro firmware 2.0 dovrebbe occuparsi delle prestazioni in scrittura casuali basse in stato di equilibrio fornendo una costanza maggiore.