Tom's Hardware Italia
Monitor

Samsung Space Monitor, CRG9 e UR59C in Italia: prezzi e caratteristiche

Samsung ha presentato i nuovi monitor 2019 - Space Monitor, CRG9 e UR59C - progettati per ambienti di lavoro moderni e per un'esperienza di gaming al massimo livello.

Space Monitor, CRG9 e UR59C sono pronti a sbarcare in Italia. Presentati al CES di Las Vegas a inizio anno, sono tre soluzioni profondamente diverse ma che mirano a coprire la quasi totalità del mercato.

Samsung Space Monitor punta a ritagliarsi un suo spazio negli uffici, ma anche in casa di chi vuole un prodotto dal design minimalista e soprattutto ha bisogno di spazio. Space Monitor ha infatti una soluzione salva spazio unica che offre un supporto a morsetto completamente integrato che si fissa alla scrivania e può essere inclinato avanti e indietro liberando spazio per una migliore produttività.

La funzionalità Zero Height Adjustable Stand garantisce la massima versatilità per soddisfare qualsiasi preferenza d’uso grazie al supporto a braccio mobile e dal design che può scomparire nella parte posteriore del monitor (si può portarlo a un’altezza massima di 213 mm).

Questo sistema consente di inclinare o appoggiare il monitor alla parete o abbassarlo fino alla superficie della scrivania.

Il monitor è disponibile nei modelli da 27” con risoluzione QHD (S27R750QEU) e da 32” con risoluzione 4K UHD (S32R750UEU) rispettivamente a prezzi di 429 e 529 euro, anche se su Amazon si trovano a meno: 400 euro e 467 euro.

I monitor sono basati su pannelli di tipo VA con luminosità tipica di 250 cd/m2, rapporto di contrasto 3000:1 e tempo di risposta di 4 millisecondi GTC.

Il secondo monitor è da gaming, si chiama CRG9 ed è un 49 pollici Quantum Dot curvo (1800 millimetri, 1800R) con pannello VA, evoluzione del già noto C49HG90. Samsung lo definisce come un monitor Super Ultra-Wide, contraddistinto da un aspect ratio 32:9 e una risoluzione “dual QHD” di 5120×1440 pixel – equivalente a due monitor da 27 pollici QHD 16:9.

Il CRG9 ha una luminosità di picco pari a 1000 nits con funzionalità di Local dimming e supporta l’HDR10, ma trattandosi di un monitor gaming offre anche un refresh rate massimo a 120 Hz, un tempo di risposta di 4 millisecondi e il supporto Radeon FreeSync 2 HDR per ridurre stuttering, screen tearing e latenza.

La funzionalità PbP (Picture-by-Picture) permette a due fonti video di essere viste sullo stesso schermo contemporaneamente. Il CRG9 include una HDMI, due DisplayPort, connettività USB 3.0 e il jack per le cuffie. È anche disponibile con un supporto di minori dimensioni per garantire praticità e flessibilità nella postazione di ogni gamer. Il prezzo è di 1499 euro.

Per concludere ecco l’UR59C che ha un prezzo di 499 euro. Si tratta di un 32 pollici 4K UHD (31,5 pollici 3840×2160 pixel) curvo (1500R), anch’esso equipaggiato con pannello VA e che supporta fino a un miliardo di colori e ha un rapporto di contrasto di 2500:1 che lo rende adatto ai creatori di contenuti.

Disponibile nella colorazione Dark Blue Gray, UR59C ha un design con uno spessore di soli 6,7 mm e un rivestimento in tessuto nella parte posteriore. Il suo schermo con cornici ridotte su 3 lati è sostenuto da un sottile ma robusto supporto in metallo V-Slim con una base composta due elementi che racchiude i cavi e riduce l’ingombro sulla scrivania.