Storage

Seagate presenta gli SSD per NAS IronWolf 510

Oggi Seagate ha presentato una serie di nuovi SSD dedicati al mercato consumer di SME NAS e SMB. I prodotti, denominati IronWolf 510, sono di tipo M.2 NVMe e segnano un valore DWPD (Drive Write Per Day, ossia il numero di volte che un disco possa essere riscritto per intero ogni giorno, fino alla fine della garanzia) pari ad 1, sensibilmente più alto rispetto alla concorrenza attuale.

In questo segmento Seagate è stata fra gli aprifila, presentando al CES 2019 la serie IronWolf 110, composta da SSD SATA da 2.5 pollici. WD a fine dello stesso anno ha presentato invece la linea RED SA500, sempre composta da SSD SATA ma con al suo interno sia di modelli M.2 che dei classici 2.5 pollici.

Ad ora le specifiche non sono del tutto svelate, è ignoto il controller utilizzato così come la velocità di scrittura sequenziale, mentre è noto che quella di lettura dichiarata è di 3150 MB/s. I tagli disponibili saranno quattro: 240, 480, 960 e 1920 GB, tutti in formato M.2 2280 e tutti PCI Express 3.0 x4 e NVMe 1.3.

Già da ora i drive sono acquistabili con prezzi che vanno, a seconda del taglio di memoria scelto, da 102 euro a 512 euro. Seagate offre una garanzia di 5 anni, che include anche un servizio di recupero dati, disponibile per i primi due anni.

Se foste alla ricerca di SSD NVMe per uso personale, il Sabrent Rocket offre 1TB di spazio a meno di 150 euro.