Storage

SSD PCIe 5.0: si arriverà fino a 14GB/s?

Marvell ha presentato la famiglia di controller PCI Express 5.0 Bravera SC5, che offre prestazioni senza precedenti ed efficienza ai vertici della categoria. I controller Bravera SC5 sono destinati agli SSD enterprise e permettono di raddoppiare le prestazioni rispetto agli SSD PCIe 4.0. I controller presentati sono due, MV-SS1331 a otto canali e MV-SS1333 a 16 canali, ma purtroppo per il momento non sono disponibili ai consumatori: sono stati infatti presentati come prodotti destinati per i data center.

Sono i primi controller SSD del settore a supportare PCIe 5.0 e NVMe 1.4b e riescono ad arrivare a 14 GB/s di velocità di lettura e 9 GB/s di velocità di scrittura sequenziale. Arrivano poi a 1,8 milioni di IOPS con carichi di lettura casuali. Rispetto alla generazione precedente, hanno un tempo di risposta ridotto del 30% e un’efficienza energetica maggiore del 40%. Questo permette di raggiungere alte prestazioni ma, allo stesso tempo, non superare i limiti di consumo e temperatura del settore.

Come si può leggere nel sito ufficiale, i controller SSD Bravera SC5 sono dotati di un’interfaccia DDR a 72 bit con l’opzione di utilizzare DDR4 o LPDDR4X e hanno 10 core integrati: i core Arm Cortex-R8 più i core Cortex-M7 per fornire ulteriore flessibilità. Inoltre un core Cortex-M3 gestisce gli standard di sicurezza (TCG).

I due controller possono gestire diverse memorie 3D NAND QLC, TLC e SLC e sono progettati per vari formati di SSD. Come detto in precedenza, supportano la specifica NVMe 1.4b, inoltre sono provvisti di alcune funzionalità inerenti alla sicurezza, come la cifratura AES-256 e la correzione degli errori grazie alla tecnologia NANDEdge LDPC. La versione a 16 canali, come spiega l’azienda, è pensata per essere la prima ad abilitare i dispositivi con fattore di forma EDSFF E1.S, grazie a un package 20x20mm.

“Vorremmo congratularci con Marvell per essere stata la prima sul mercato con il suo nuovo controller SSD Braver SC5” ha affermato Pablo Ziperovich, GM, Azure Memory & Storage Center of Excellence in Microsoft. “Il più recente controller SSD di Marvell consente la conformità OCP, l’efficienza energetica, le prestazioni e le funzionalità fondamentali per gli esigenti requisiti di Microsoft Azure”.