CPU

3DMark e Battlefield 1


AMD Ryzen 5 2400G
Socket
AM4
Numero cores
4
Numero thread
8
Freq. Base CPU
3.6 GHz
Pagina 6: 3DMark e Battlefield 1

Abbiamo accoppiato i processori Intel con una Nvidia GT 1030 in modo da rappresentare una configurazione simile ai processori Raven Ridge con Vega integrata. Testiamo anche un Core i5-8400 con UHD Graphics 630 integrata, ma solo a 720p e non a 1080p. Inseriamo, sempre a 720p, una APU Bristol Ridge A10-9700.

Ryzen 5 2400G Ryzen 3 2200G Core i5-8400 Core i3-8100 Core i3-7100 AMD A10-9700
Prezzo processori $169 $99 $187 $119 $117 $99
Prezzo GPU $89 $89 $89
Costo totale $169 $99 $276 $208 $206 $99

Abbinare i processori Intel alla GeForce GT 1030 li rende più competitivi, ma aumenta drasticamente il prezzo, come potete vedere nella tabella. Tenete quindi a mente quella differenza osservando i test.

3DMark

test 01
test 02

Nei test CPU DX11 e DX12 di 3DMark il nuovo Ryzen 5 2400G è facilmente davanti a Ryzen 3 2200G. Le due CPU hanno quattro core fisici, ma l’SMT attivo sul modello 2400G paga. L’overclock restituisce un grande beneficio, con il 2400G che scala del 16,5% nel carico Fire Strike e del 13% nel test Time Spy. Non abbiamo svolto VRMark perché nessun dei contendenti ha superato la soglia minima di 109 FPS del benchmark.

Battlefield 1

test 03
test 04
test 05
test 06
test 07

Possiamo vedere che Ryzen 5 2400G gode di un significativo incremento prestazionale del 18,5% a 720p dopo l’overclock. Persino a impostazioni standard la CPU è molto efficace, e restituisce 67,9 FPS. Avremmo ridotto un po’ i dettagli, ma il gioco era comunque fluido, specialmente dopo l’overclock. Invece l’UHD 630 di Intel si trova in difficoltà, come l’A10-9700.

test 08
test 09
test 12
test 10
test 11

Passiamo ai test a 1080p. Per questi test siamo scesi all’impostazione di dettaglio bassa, ma abbiamo incontrato alcuni intoppi con Ryzen 5 2400G durante la prova. Il processore beneficia molto del moltiplicatore sbloccato e vede salire le prestazioni del 16,3% dopo l’overclock, cosa che aiuta a smussare alcuni problemi. Il Core i3-7100 fatica in questa prova, mentre Core i5-8400 e i3-8100 accoppiati alla GT 1030 hanno raggiunto frame rate leggermente inferiori al Ryzen 5 2400G overcloccato, ma fornendo un’esperienza più fluida.

Abbiamo ricevuto nel corso dei test un nuovo BIOS e driver che hanno migliorato prestazioni e costanza del processore AMD. È plausibile che aggiornamenti futuri possano essere di ulteriore aiuto.