Software

Windows 11, un problema al registro impedisce di aggiornare

Disponibile da appena una settimana, Windows 11 è sicuramente uno degli argomenti più caldi del mondo della tecnologia dell’ultimo periodo. Tuttavia, Microsoft, al momento, come riportato dai colleghi di Bleeping Computer, sta impedendo ad alcuni utenti di effettuare l’aggiornamento da Windows 10 a Windows 11.

Windows 11

L’azienda di Redmond, a riguardo, ha affermato:

Sono stati riscontrati problemi di compatibilità tra le app che utilizzano alcuni caratteri non ASCII nelle chiavi o sottochiavi di registro e Windows 11. Le app interessate potrebbero non essere in grado di aprirsi e potrebbero causare altri problemi o errori in Windows, inclusa la possibilità di ricevere un errore con una schermata blu. Se la tua organizzazione utilizza Update Compliance, il safeguard ID per i dispositivi con browser Cốc Cốc è 35891494.

A quanto pare, quindi, i sistemi con chiavi di registro o applicazioni che utilizzano caratteri non ASCII potrebbero causare problemi importanti in Windows 11, siano ad arrivare con blocchi e schermate blu. Proprio per salvaguardare gli utenti, Microsoft ha bloccato temporaneamente l’aggiornamento ai soggetti interessati, consigliando caldamente anche di non effettuare l’update manualmente.

Windows 11 sfondo

Nella giornata di oggi vi abbiamo parlato anche di otto importanti bug che Microsoft vuole risolvere per primi, che comprendono la mancata apertura del menu Start, le ridotte performance con le CPU AMD, l’eccessivo consumo di RAM del programma Explorer e alcuni problemi di compatibilità con alcune applicazioni, tra cui Virtual Box. Nel caso foste interessati ad approfondire l’argomento, vi consigliamo di leggere il nostro precedente articolo dedicato. Alcuni analisti, infine, suggeriscono alle aziende di attendere ancora qualche mese prima di effettuare il passaggio da Windows 10 a Windows 11. Trovate tutti i dettagli nella nostra notizia.