Tom's Hardware Italia
Apple

Apple consentirà all’NFC degli iPhone di leggere i dati dei passaporti UE

Il governo britannico è riuscito a convincere Apple ad espandere le funzioni del chip NFC degli iPhone, che presto potranno leggere i dati dei passaporti UE per chi chiederà di restare nel Regno Unito post-brexit.

La brexit non fa più paura, almeno dal punto di vista burocratico. Presto infatti i dati dei passaporti dei cittadini UE che vogliano restare nel Regno Unito anche dopo l’uscita di quest’ultimo dall’Unione europea, potranno essere controllati anche tramite iPhone. Secondo quanto riportato dal Guardian infatti il Governo britannico sarebbe riuscito a convincere Apple ad ampliare le capacità dei chip NFC montati sui suoi smartphone, così da consentirgli di far funzionare l’app EU Exit ID Document Check, prima supportata solo da Android.

L’ampliamento delle funzionalità dell’iPhone però dovrebbe essere temporaneo e non definitivo, quindi mirato esclusivamente a facilitare le operazioni di riconoscimento che dovranno svolgere i cittadini dell’Unione europea che vogliano continuare a vivere in UK. Normalmente infatti i chip NFC di Apple possono leggere solo i dati in formato NDEF, che non è quello utilizzato su passaporti e carte d’identità UE.

Tutto è nato da un “errore” commesso dagli sviluppatori dello Home Office, che un anno fa non tennero in conto il fatto che Apple coi suoi iPhone detenga il 48% del mercato nazionale e realizzarono quindi l’app, rendendola compatibile unicamente con i sistemi Android. Le critiche non sono ovviamente mancate e il Governo ha pensato di correre ai ripari chiedendo a Apple un’espansione temporanea delle capacità del chip anziché riscrivere completamente l’app.

Per la procedura di identificazione i cittadini UE potranno usare lo smartphone o recarsi su un sito Web apposito per effettuare il riconoscimento facciale, ma in ogni caso dovranno scansionare i propri documenti di identità, o tramite l’app o inviandoli tramite posta o ancora recandosi fisicamente uno dei 50 check in aperti in tutto il Paese.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile sullo store ufficiale a partire da 889 euro. Lo trovate a questo link.