Tom's Hardware Italia
Smartwatch

Apple Watch Serie 5: iFixit mostra le differenze con il predecessore

Lo smontaggio di iFixit ha mostrato le differenze tra Apple Watch Serie 5 e Apple Watch Serie 4. Nel modello da 44 mm, la batteria ha una capacità superiore dell'1,4%.

Apple Watch Serie 5 è il nuovo smartwatch della Mela. Almeno a livello estetico, è assolutamente indistinguibile dal modello precedente, Apple Watch Serie 4. Il test effettuato dai tecnici di iFixit ha mostrato le differenze interne tra i due. La procedura per lo smontaggio resta la stessa così come il punteggio ottenuto (6/10). Sono sufficienti un coltello di precisione e un po’ di calore per separare il display dal corpo.

Partiamo dalla batteria che risulta essere – nel modello da 44 mm – più grande dell’1,4% rispetto al modello precedente. Non ci troviamo davanti a un enorme miglioramento se consideriamo che Apple Watch Serie 5 integra la funzione di Always-On-Display (AOD) che, inevitabilmente, richiede più energia. Probabilmente, l’autonomia non verrà particolarmente impattata grazie alle ottimizzazioni messe in atto da Apple. Nel modello con cassa da 40 mm, invece, la batteria è racchiusa da un involucro in metallo e ha una capienza maggiore del 10%.

Per garantire l’AOD, Apple ha utilizzato inoltre dei driver di visualizzazione avanzati per il display realizzato con tecnologia LPTO. Il sensore di luce ambientale e la bussola sono visibili solo attraverso i raggi X. Apple Watch Serie 5 è basato sul nuovo chip S5 ma include le stesse CPU e GPU presenti sulla Serie 4.

Nonostante tutto il resto sia simile, le componenti non sono intercambiabili tra i due smartwatch. Apple, infatti, ha apportato delle piccole modifiche – come forma e posizione delle componenti – che rendono impossibile utilizzare le parti di Apple Watch Serie 4 su Apple Watch Serie 5 e viceversa.

Apple Watch Serie 5 è disponibile all’acquisto su Amazon tramite questo link.