Android

Google Pixel 6 vs Samsung Galaxy S21, chi sarà il vero portabandiera Android?

Continua la nostra serie di contenuti dedicati ai nuovissimi smartphone Google Pixel. Dopo aver messo testa a testa proprio il nuovissimo arrivato Pixel 6 contro l’arcirivale Apple iPhone 13, oggi è il turno di un analisi tutta interna al mondo del robottino verde. Come si comporterà infatti Pixel 6 a confronto con lo smartphone Samsung mainstream per eccellenza, ovvero Galaxy S21?

pixel 6 vs S21

Confronto estetico e dimensionale

Come in occasione del confronto con iPhone 13, anche in questo caso i due sfidanti non rappresentano la visione più estrema e più spinta delle rispettive line-up aziendali. Per quanto riguarda le dimensioni infatti, terreno di scontro forse troppo trascurato dalle aziende ma che rappresenta ancora per tantissimi utenti un importante dato sul quale determinare le proprie scelte di acquisto, Samsung Galaxy S21 e Google Pixel 6 provano a rappresentare una proposta compatta all’interno del mercato, con il dispositivo coreano che sicuramente riesce al meglio in questo compito.

Dispositivo Dimensioni Peso Display
Samsung Galaxy S21 151,7 x 71,2 x 7,9 mm 169g 6,2″ OLED 120Hz, 1080 x 2400 pixel
Google Pixel 6 158,6 x 74,8 x 8,9 mm 207g 6,4″ OLED 90Hz, 1080 x 2400 pixel

Non solo però differenze di diagonale di display, con ovvia riduzione delle dimensioni generali. Sono anche i materiali a differire, con la scelta di Samsung del policarbonato per la scocca in contrapposizione al vetro presente sul dispositivo Google a favorire il peso ridotto, rendendo però meno pregiata l’esperienza d’uso a livello di touch & feel.

Processori e schede tecniche

Nell’anno in cui Samsung ha sicuramente portato sul mercato un chip estremamente competitivo, l’Exynos 2100, Google è chiamata a dimostrarsi della partita con il suo primo SoC progettato e studiato interamente in casa.

La sfida si è certamente spostata dai semplici temi di potenza e velocità, a più importanti ragionamenti su efficienza e capacità computazionali inerenti il mondo dell’intelligenza artificiale. In questo Google e il suo Tensor si propongono come la massima realizzazione di questo concetto, sacrificando magari l’estremizzazione massima in termini di potenza, a favore però di potenzialità di machine learning mai viste nel mercato smartphone.

Google Tensor + Pixel 6 e 6 Pro

In un mondo quindi dove i benchmark e i semplici e freddi numeri non rappresentano ormai più da tempo un metro di giudizio affidabile per determinare la scelta del proprio dispositivo, bisognerà vedere quante di queste promesse di Google saranno in grado di essere mantenute, con Samsung che invece sembra aver finalmente, dopo troppi anni negativi, trovato la via perfetta del bilanciamento fra prestazioni e autonomia.

Dispositivo Processore Memoria RAM Memoria utente Batteria
Samsung Galaxy S21 Samsung Exynos 2100, 1x Cortex-X1 2,9 GHz + 3x Cortex-A78 2,8GHz + 4x Cortex-A55 2,2 GHz 8GB 128GB – 256GB 4000mAh
Google Pixel 6 Google Tensor, 2x Cortex X1 + 2x Cortex A76 + 4x Cortex A55 con GPU Mali-G78 MP20 8GB 128GB – 256GB 4615mAh

Quale dei due sarà il miglior cameraphone?

Questo forse il terreno dove la vittoria sembra poter essere facilmente assegnata a Google. Il comparto fotografico è infatti da sempre stato una delle prerogative principali dei dispositivi Pixel, con questo nuovo modello che rivoluziona per la prima volta nella storia della serie il parco lenti, con il nuovo sensore principale da 50MP in grado di rappresentare un vero e proprio punto di svolta rispetto ai passati 12MP delle scorse generazioni.

Google Pixel 6 e 6 Pro

D’altra parte però anche Samsung ha da sempre sviluppato ottimi comparti fotografici, seppur negli anni gli sforzi maggiori siano stati sempre più dedicati alle varianti più costose e pregiate. La sfida che potrebbe essere definita, più che da termini qualitativi, dalle semplici preferenze estetiche degli utenti, con il software Samsung più ricco di opzioni e con una saturazione maggiore degli scatti, cosa che da sempre trova il gradimento degli utenti.

S21+

La sfida appare comunque impari, sapendo che in casa sud-coreana esistono modelli con ottiche qualitativamente migliori (riferimento diretto ad S21 Ultra), mentre per quanto riguarda la serie Pixel non esistono variazioni così tanto marcate fra il modello base e il Pro tali da definire uno nettamente superiore all’altro.

Dispositivo Fotocamere Principali Fotocamera anteriore
Samsung Galaxy S21 12MP f/1.8, OIS
teleobiettivo 64MP f/2.0, zoom 3x
ultra-grandangolare 12MP f/2.2
10MP f/2.2
Google Pixel 6 50MP f/1.9, OIS, laser AF
ultra-grandangolare 12MP f/2.4, FOV 120°
8MP f/2.0

Due diverse visioni di Android

Da una parte la One UI di Samsung, dall’altra la personalizzazione proprietaria di Google su base Android 12. Negli anni Google ha certamente provato con i suoi Pixel a distaccarsi dai semplici canoni di fluidità e scarna personalizzazione propri della serie Nexus, comprendendo l’importanza delle opzioni di modifica estetica già inserite di defaut all’interno del software, andando a sviluppare il nuovissimo linguaggio di design Material You.

Android 12

Samsung per tutta risposta si presenta invece forte di un percorso ormai decennale di personalizzazione proprietaria, con le ultime e più recenti versioni della One UI in grado di far dimenticare i rallentamenti e le lentezze durante l’uso delle prime versioni, garantendo forse il miglior pacchetto in termini di opzioni di personalizzazioni e funzioni utili per l’utente, con servizi proprietari che spaziano dal cloud al mondo dei pagamenti digitali, passando anche per le famose funzionalità DeX.

Samsung - Galaxy S21 5G

Prezzi e disponibilità

Google Pixel 6 si presenta sul mercato, con possibilità di essere importato anche nel nostro territorio, con una promozione interessante che vede protagonista in regalo un paio di cuffie del valore commerciale di 300 euro, mentre Samsung Galaxy S21 è forse nel suo periodo più interessante, complice la svalutazione avvenuta in questi mesi.

Google Pixel 6

Gli oltre 800 euro di listino al lancio quindi dello smartphone sud coreano appaiono ora molto più a fuoco complice le tante promozioni Amazon e non solo, con i 649 euro del Pixel 6 che mettono i due device in contrapposizione diretta oltre che per le tante caratteristiche tecniche sopra descritte, anche per la semplice questione economica.

Quale dei due smartphone saprà maggiormente convincere gli utenti Android e diventare il portabandiera del robottino verde nei prossimi mesi?

Acquista Samsung Galaxy S21 al miglior prezzo su Amazon.it, grazie a questa promozione lampo!