Apple

iPhone XR è “spiritualmente” l’iPhone 9, riparabilità sufficiente

Il nuovo iPhone XR, il modello entry level di Apple, ottiene un discreto 6/10 come punteggio di riparabilità. Ad assegnarlo è ancora una volta iFixit, il popolare servizio di riparazioni di fama mondiale, diventato ormai un punto di riferimento per questo specifico aspetto. Il punteggio è lo stesso ottenuto da iPhone XS e iPhone XS Max.

In favore di iPhone XR depongono la facilità nell’aprire lo smartphone e nell’accedere alla batteria, così come la relativa semplicità nel sostituire lo schermo – senza problemi per la gestione di FaceID. Meno bene l’uso di viti non standard (le famose pentalobo) comunque preferibili rispetto alla colla. Il trattamento impermeabile rende gli interventi più complicati, ma riduce anche le probabilità di doverne fare uno per un danno da liquido. Gli esperti di iFixit, infine, abbassano il punteggio per il fatto di avere vetro sia davanti sia dietro, il che implicitamente aumenta le probabilità di una rottura.

Le operazioni hanno svelato molte similarità tra l’iPhone XS e questo nuovo iPhone XR; anzi, i tecnici scrivono che “una differenza che non siamo riusciti a far risaltare è come l’XS ottenga un punto in più di certificazione IP – aprire l’XR sembra davvero la stessa cosa dell’XS!”.

All’interno invece l’iPhone XR “comincia a sembrare un curioso ibrido tra iPhone 8 e iPhone X“. Le viti sono più numerose che sui modelli precedenti, quindi ci vorrà un po’ più di tempo per completare il lavoro. Si fa notare lo slot SIM modulare – una prima volta per Apple – che rende un’eventuale sostituzione più semplice e meno costosa.

Il blocco che unisce fotocamera frontale e sensori per il FaceID è pressoché identico a quello già visto su iPhone X. L’altoparlante inferiore è facile da rimuovere, un dettaglio importante in vista di un’eventuale sostituzione della batteria.

Considerato il fatto che ci sono elementi di iPhone 8 (la batteria rettangolare, la scheda madre a strato singolo) e altri di iPhone X (la scheda logica squadrata, FaceID), i tecnici di iFixit affermano che questo è “spiritualmente l’iPhone 9”.

L’iPhone XS è resistente ma ha pur sempre molto vetro. Per proteggerlo basta una cover da pochi euro, per fortuna!