Windows

Lenovo, il tablet pieghevole potrebbe debuttare nel secondo trimestre 2020

Durante il Canalys Channel Forum della scorsa settimana a Barcellona, Lenovo ha mostrato nuovamente il nuovo Thinkpad X1 Foldable (il nome non è ancora ufficiale e probabilmente non corrisponderà a quello del rilascio). L’avevamo già visto a maggio

Questo dispositivo, a cavallo tra un tablet e un notebook, ha radici lontane. Il suo prototipo era stato mostrato nel 2017, al quale è poi seguito l’ulteriore apparizione dello scorso maggio, in una veste profondamente diversa.

Ora pare proprio che il momento del rilascio si avvicini sempre più: Lenovo prevede di poterlo introdurre sul mercato nel secondo trimestre del 2020. Tra l’altro, proprio in quel periodo ci sarà il Computex, manifestazione che Lenovo potrebbe usare come trampolino di lancio e grancassa mediatica.

Le caratteristiche di questo prodotto sono a oggi quasi completamente sconosciute. Sono state rese note però le caratteristiche del display, un OLED da 13,3” con risoluzione 2K sviluppato in collaborazione con LG.

Gianfranco Lanci, amministratore delegato di Lenovo, ha dichiarato che “l’hardware è pronto“, ma c’è ancora da fare sul fronte software e non starebbe solamente all’azienda cinese intervenire. Il pensiero comune è che Lenovo sia in attesa di Windows 10X, il sistema operativo di Microsoft ottimizzato per i dispositivi pieghevoli.

Lanci ha anche aggiunto che non si aspetta che questo prodotto diventi un bestseller sin dal momento del lancio. Sarà soprattutto un’occasione per sperimentare quanto gradito sarà questo nuovo fattore di forma che esordirà nel corso del 2020 anche su altri dispositivi, primo fra tutti il Surface Neo di casa Microsoft.

Altro elemento che potrebbe frenare le vendite potrebbe essere il prezzo, che resta sconosciuto ma che facilmente non sarà basso trattandosi di un prodotto Thinkpad e, per di più, pieghevole.