Android

Motorola P30, Lenovo punta alla fascia media del mercato

Lenovo ha scelto questa giornata di Ferragosto per presentare il Motorola P30. Si tratta di uno smartphone di fascia media, più volte al centro di indiscrezioni in queste settimane. Un dispositivo che punta soprattutto sul design, che strizza l'occhio alle linee estetiche di iPhone X. Si inserisce in un segmento di mercato estremamente affollato, nel quale non è certamente semplice riuscire a ritagliarsi spazio.

La piattaforma hardware è composta dal SoC Snapdragon 636 di Qualcomm accoppiato a 6 GB di RAM e alla GPU Adreno 509. Sulla parte frontale c'è uno schermo da 6,2 pollici con risoluzione Full-HD+ (1.080 x 2.246), caratterizzato da un rapporto di forma in 19:9 e interrotto dalla presenza del tanto chiacchierato notch. 

!2

Le cornici che circondano lo schermo sono ridotte ma comunque presenti. Come già visto in tanti altri smartphone, il bordo inferiore è più pronunciato e ospita il logo dell'azienda (in questo caso Motorola). Decisamente d'impatto le tre colorazoni cromatiche bright black, ice jade white e aurora, con quest'ultima simile a quella Twilight della gamma P20 di Huawei.

Leggi anche: Smartphone Motorola, buon successo in Italia e novità in arrivo

La parte fotografica è affidata a una dual-camera posteriore, con sensore principale da 16 MP e obiettivo f/1.8 accoppiato a un secondo sensore da 5 MP e obiettivo f/2.2. Sulla parte frontale è stata invece posizionata una fotocamera da 12 MP con obiettivo f/2.0. Motorola P30 potrà inoltre contare sul Wi-Fi ac dual-band, sul Bluetooth 5.0, sul GPS A-GLONASS, sul jack audio da 3.5 mm, sulla porta USB-C (con supporto OTG).

Motorola P30 goes official as Chinas latest low cost iPhone X clone

A bordo ci sarà Android 8.0 Oreo personalizzato con l'interfaccia ZUI 4.0. Tutto sarà alimentato da una batteria da 3.000 mAh, il cui utilizzo verrà coadiuvato dall'intelligenza artificiale. Questa sarà in grado di apprendere le modalità di utilizzo dello smartphone, adattando le frequenze della CPU e impattando inevitabilmente sull'aspetto energetico.

Leggi anche: Motorola, nel 2018 arriva il concorrente di iPhone X?

L'intelligenza artificiale interverrà anche nel comparto fotografico, oltre che nel riconoscimento del volto per lo sblocco del dispositivo (c'è anche il sensore biometrico posizionato sulla back cover). L'arrivo sul mercato è fissato per il 15 settembre in Cina, a un prezzo di 2.099 yuan (circa 270 euro) per la variante da 64 GB di memoria interna, che diventeranno 2.499 yuan (circa 320 euro) per quella da 128 GB di storage. Attendiamo notizie dall'azienda circa un eventuale arrivo in Europa.


Tom's Consiglia

Xiaomi Redmi 5 Plus è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo. Equipaggiato con lo Snapdragon 625 accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon a meno di 200 euro. Lo trovate a questo link.