Tom's Hardware Italia
Android

Autonomia, Calore e Software

Pagina 2: Autonomia, Calore e Software
Autonomia La batteria da 4000 mAh è più che sufficiente per arrivare fino a sera, senza particolari problemi. Scollegato dal caricabatteria alle sette di mattina, e usato tutta la giornata con diversi account in sincronizzazione, uno smartwatch e un auricolare bluetooth connessi, per navigare, posta elettronica, social network, alcune foto e messaggistica, siamo sempre arrivati […]

Autonomia

La batteria da 4000 mAh è più che sufficiente per arrivare fino a sera, senza particolari problemi. Scollegato dal caricabatteria alle sette di mattina, e usato tutta la giornata con diversi account in sincronizzazione, uno smartwatch e un auricolare bluetooth connessi, per navigare, posta elettronica, social network, alcune foto e messaggistica, siamo sempre arrivati alla sera con circa il 20/30% di carica residua.

Leggi anche: Recensione Samsung Galaxy Note 8

Durante il weekend, con un uso moderato, abbiamo fatto i due giorni completi senza particolari sforzi.

Calore

Abbiamo provato Note 9 con differenti carichi per rilevarne il riscaldamento della scocca. In condizioni d'uso normali, quindi navigando, usando applicazioni poco impegnative o anche guardando un video, la scocca non ha mai raggiunto temperature elevate e si è sempre assestata a pochi gradi sopra la temperatura ambiente. È diventata solo leggermente tiepida e mai fastidiosa. Anche se siete molto sensibili ai cambiamenti di temperatura, come chi vi sta scrivendo, vi assicuriamo che non è mai stato un problema.

thermo1
Temperature a massimo carico

Sotto massimo carico, ottenuto con un loop di benchmark impegnativi – una condizione lontana dall'uso quotidiano – abbiamo raggiunto una temperatura superiore ai 56° in un punto specifico della scocca, cioè lungo il bordo centrale sinistro sulla scocca posteriore, temperatura di qualche grado più bassa se consideriamo la scocca anteriore, sempre nello stesso punto. È l'unica zona realmente calda, mentre il resto dello smartphone mantiene una temperatura di diversi gradi più bassa, ma sempre tale, in questo condizioni, da essere molto fastidiosa. Abbiamo soprattutto notato che l'intelaiatura in metallo laterale, sopra i 50 gradi è il punto più fastidioso da toccare, in quanto in metallo e senza alcun isolamento da parte del vetro.

Ad ogni modo, lo diciamo ancora una volta, queste sono condizioni difficili se non impossibili da raggiungere nell'uso quotidiano, ma le abbiamo testate ugualmente per verificare se ci fosse qualche problema di temperatura troppo elevata nel caso in cui lo smartphone, per qualche motivo, dovesse mettere la piattaforma sotto carico massimo per diversi minuti.

mentre si gioca
Temperature mentre si gioca

Piuttosto abbiamo misurato la temperatura dopo una sessione di gioco di circa 30 minuti con un titolo 3D. In questo caso la temperatura arriva a poco più di 40 gradi nel punto più caldo (quello prima indicato), e rimane sotto i 40 gradi nelle altre zone. Considerando che difficilmente lo smartphone s'impugna nel punto più caldo, possiamo dire che durante le sessioni di gioco si percepirà sulle mani una temperatura tiepida, perfettamente sopportabile. Suggeriamo comunque per sessioni di gioco molto lunghe di dotarsi di una custodia, che possa ridurre molto la sensazione di riscaldamento sui palmi delle mani.

Software

Android è installato in versione 8 (Oreo), nonostante sia già stato annunciata la versione 9, nome in codice Pie.

note9 02

Non si può dire che siamo di fronte a un'esperienza Android genuina, considerando la quantità di applicazioni e funzioni aggiuntive che Samsung ha inserito. Preparatevi a passare le prime – parecchie – ore d'uso a configurare i vari servizi che di tanto in tanto vi verrà chiesto di scoprire. Bixby, AR Emoji, Samsung Pay, le funzioni della S-Pen, Health, lo store Samsung, Game Launcher e altre.

Note 9 offre di tutto e di più, qualcosa che a non tutti andrà a genio, soprattutto a coloro che arrivano da un'esperienza Android stock o quasi. Intendiamoci, in qualche giorno d'uso riuscirete a rendere Note 9 perfetto secondo le vostre esigenze, ma forse è arrivato il momento di una semplificazione. Soprattutto quando vi imbattete nel menù delle opzioni scoprire una quantità infinita di personalizzazioni, che offrono il massimo controllo del dispositivo, ma che richiedono tempo per essere comprese fino in fondo