Android

Samsung Galaxy Z Flip: il display potrà essere piegato anche a 90°

Un display che potrà non essere piegato solo a 180 gradi, ma anche a 90 gradi: l’esperienza con Samsung Galaxy Z Flip, il cui nome è stato scoperto poco tempo fa, sarà totalmente nuova. Un leaker, Max Weinbach di XDA, ha infatti annunciato che il dispositivo potrà essere bloccato anche in un’angolazione diversa rispetto al suo predecessore, così da ottimizzare l’uso.

Come sappiamo da oramai parecchio tempo, il prossimo pieghevole di Samsung sarà influenzato dal form factor di Motorola RAZR 2019. Alcune recenti indiscrezioni, trapelati direttamente su Twitter, confermerebbero quanto appreso poche settimane fa. Il prodotto potrà essere ripiegato, così da ridurre notevolmente le dimensioni, o utilizzato a tutto schermo (180°). Inoltre, la società avrebbe pensato di permettere ai consumatori di piegare lo smartphone a 90 gradi.

Questa funzionalità sarà particolarmente utile quando l’utente effettuerà delle riprese video o quando verrà avviata una videochiamata. La parte inferiore del display, quando il dispositivo sarà piegato in questa specifica posizione, sarà sfruttabile come appoggio e potrà accogliere diversi utili strumenti, come il pulsante dell’otturatore.

Dopo il successo di Samsung Galaxy Fold (disponibile all’acquisto su Amazon), la società si prepara a lanciare un nuovo prodotto con un design rivisto. La presentazione è fissata per il prossimo 11 febbraio, giorno in cui sarà svelata anche la serie Galaxy S20.

Samsung Galaxy Note10+, con 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.