Giochi PC

Borderlands 3: giocatori PC segnalano perdita dei dati di salvataggio

Borderlands 3 è disponibile da un po’ di giorni. Il looter shooter di Gearbox Software era per certo uno dei titoli più attesi di questo settembre e i giocatori PC, PS4 e Xbox One hanno potuto passare il fine settimana su Pandora (e sui nuovi pianeti). Purtroppo pare che ci siano stati alcuni problemi, legati principalmente al frame rate (come segnalato anche nella nostra recensione). Si tratta di limiti fastidiosi, ma in una certa misura ignorabili. Purtroppo pare che, su PC, ci sia un altro problema molto più serio: alcuni utenti stanno segnalando di aver perso i progressi in seguito alla corruzione dei dati di salvataggio.

Molti giocatori ritengono che il problema sia legato al cloud; vari utenti Twitter, infatti, hanno segnalato che la cancellazione dei dati o la perdita parziale degli stessi (con ritorno a un punto di salvataggio precedente) è avvenuta nel momento nel quale è stato attivato il cloud saving. Pare però che non sia solo legato al cloud. Altri hanno affermato che la perdita dei dati è avvenuta salvando anche in locale.

Borderlands 3

I bug sono ormai la norma nei primissimi giorni di un videogame, ma nel caso di Borderlands 3 pare che la questione sia un pelo più seria. La perdita dei dati non è affatto piacevole e in alcuni casi è un impedimento anche lavorativo. Una streamer di Twitch, Elixa, tramite Twitter ha chiesto a Gearbox Software ed Epic Games (ricordiamo che il gioco è disponibile in esclusiva temporale su Epic Games Store, quindi il sistema di salvataggio cloud è di sua competenza) se ci fosse una soluzione, in quanto ha perso parte dei dati di gioco: spiacevole per lei e spiacevole per i suoi spettatori.

La speranza è che una patch possa risolvere e prevenire ulteriori problemi, ma difficilmente sarà possibile recuperare i dati persi.

Potete acquistare Borderlands 3 in versione console a questo indirizzo.