Giochi PC

Call of Duty Vietnam e Modern Warfare 2 saranno i prossimi COD, stando a un insider

Dopo il successo che stanno ottenendo i COD più recenti come Modern Warfare e Warzone, gli appassionati della saga FPS di Activision hanno ritrovato un entusiasmo che erano anni che il brand non riusciva più a scaturire. Mentre entrambe le ultime uscite continuano a macinare numeri di giocatori connessi, sul web si comincia già a pensare a dove verranno portati gli appassionati con i prossimi Call of Duty.

Proprio a tal proposito, il sempre più noto insider TheGamingRevolution ha voluto condividere, tramite un video sul proprio canale YouTube, diverse anticipazioni riguardo a quel che potrebbe accadere nel futuro di COD. In primis, secondo il ragazzo, il titolo che per il momento ha il nome di COD 2020 andrà a chiamarsi Call of Duty Vietnam e sembrerebbe essere a tutti gli effetti un reboot della saga di Black Ops. L’annuncio di quest’ultimo inoltre potrebbe avvenire nel mese di maggio.

Mentre Call of Duty Vientnam sarà affidato al team di Sledgehammer Games, secondo l’insider il 2021 sarà l’anno di Call of Duty Modern Warfare 2, sviluppato nuovamente da Infinity Ward. Se ciò dovesse rivelarsi vero, il team che ha lavorato così bene sul ritorno della saga di Modern Warfare sarebbe in grado di andare ad espandere nuovamente questa nuova linea narrativa, esattamante come già accadde nel 2009.

Al momento parliamo di informazioni mai confermate da Activision, quindi il tutto va preso con le dovute attenzioni. Se le parole di TheGamingRevolution dovessere essere basate su delle verità, sicuramente avremo la prima riprova tra un mese, quando dovrebbe essere annunciato Call of Duty Vietnam. Cosa ne pensate delle recenti dichiarazioni di questo insider?

potete acquistare Call of Duty Modern Warfare su Amazon a questo indirizzo.