Giochi PC

Fortnite: lo streamer Dr Disrespect si infuria in diretta con il gioco di Epic

Fortnite è un gioco user-friendly e adatto a tutti, non per questo, però, è sempre tutto rosa e fiori. Dopo che Ninja si è pesantemente infuriato con la gestione del matchmaking, è il turno di Dr Disrespect il quale, durante una diretta su Twich (disponibile a questo indirizzo), si è molto arrabbiato con il battle royale di Epic Games.

Lo streamer stava giocando tranquillamente quando, trovandosi di fronte a un avversario, ha iniziato a sparare colpendolo più volte. Per un qualche motivo, però, i colpi non hanno inflitto il danno presupposto da Dr Disrespect che, vedendosi sconfitto, si è infuriato, mettendosi a urlare contro il gioco e contro Epic.

Lo streamer ha abbandonato la diretta ma, per fortuna per i suoi fan, solo temporaneamente. Quando poi è tornato non ha menzionato il ragequit e ha ripreso a giocare come se nulla fosse successo. Ninja, invece, aveva abbandonato il gioco, dedicandosi a Sekiro. In live, per di più, è stato protagonista di un simpatico siparietto legato a uno dei boss più particolari del gioco.

Un momento di rabbia capita a tutti, ma le critiche di vari proplayer sono più dure e d’impatto: l’attuale equilibrio di gioco di Fortnite non è apprezzato da molti eSporter. Anche il fatto che la Fortnite World Cup durerà fino alla Stagione 10 non è piaciuto, visto che costringerà a ricalibrare le proprie strategie a ogni fase del torneo. Diteci, quali streamer seguite normalmente? Vi dedicate solo a content creator italiani, oppure prediligete figure internazionali?