Giochi PC

Google Stadia e xCloud: in Europa meno del 20% dei giocatori afferma di essere interessato

Google Stadia, il nuovo servizio di game streaming del colosso di Mountain View, è sempre più vicino e, dopo le informazioni condivise poco prima dell’E3 2019, sappiamo quasi tutto su quanto ci attende. Questo “nuovo” modo di giocare sembra interessante, ma quanti sono i giocatori effettivamente interessati? Secondo una recente ricerca condotta da Ipsos MORI’s GameTrack su commissione di GamesIndustry.biz, sono meno di quelli che potreste pensare.

Pare che, tra i giocatori intervistati nel Regno Unito, Francia, Germania e Spagna, il 70% abbia già affermato di non essere interessato ai servizi di game streaming, in generale. Il 15% ha affermato invece di avere un discreto interesse per un servizio in stile Netflix, con solo un ulteriore 3% che ha scelto la voce “molto interessato”. Il restante 12% non ha un’opinione precisa oppure afferma di star già utilizzando un servizio simile a Google Stadia e xCloud (ad esempio, PlayStation Now).

Tra le quattro nazioni prese in considerazione, il Regno Unito è quello con il maggior numero di interessati (23%, dei quali solo il 5% “molto interessato”). La Spagna e la Francia sono a pari merito con il 14%. Infine, in Germania solo il 10% esprime interesse verso questi servizi, con un 75% che ha già deciso di non voler sottoscrivere un abbonamento a Google Stadia o ad altri servizi simili.

Il dubbio pare non essere legato alla velocità della propria connessione: il 43% afferma di avere una velocità sufficiente. Al tempo stesso, però, il 32% teme che la connessione potrebbe cadere rovinando quindi l’esperienza di gioco. Inoltre, il 31% afferma di preferire l’idea di acquistare dei giochi singoli. Il 27% afferma infatti che sarebbe più interessato se potesse scaricare i giochi sul proprio hard disk, piuttosto che giocare solo in streaming. Eppure il 41% apprezza l’idea di non dover attendere per fare gli update dei giochi e lo reputa un serio vantaggio del game streaming.

Ovviamente per sapere quale sarà l’interesse dei giocatori nei confronti di Google Stadia dovremo attendere la messa in commercio del servizio, ma questa ricerca dimostra che c’è ancora un po’ di scetticismo verso la proposta di Google. Voi cosa ne pensate?