Altre Console

Google Stadia: aggiornata la funzione di cattura e salvataggio di immagini e video

Google Stadia, il servizio di game streaming della società di Mountain View, è una piattaforma in continua evoluzione. Di settimana in settimana il team di Stadia introduce qualche piccola novità, che si tratti di nuove funzionalità o di nuovi giochi nel catalogo. Ora, tramite Twitter, abbiamo scoperto la più recente aggiunta al servizio: è finalmente possibile esportare liberamente immagini e video salvati durante le nostre sessioni di gioco.

Google Stadia, infatti, al pari di altre piattaforme, permette di scattare screenshot e catturare video in-game durante le nostre partite grazie a un tasto apposito sul controller Stadia. Fino a poco fa, però, non era possibile salvare e condividere tali catture. Il nuovo update del servizio, però, lo rende possibile: in questo momento è già attiva e potete farlo tramite la versione desktop del servizio.

https://twitter.com/GoogleStadia/status/1234932024269361153

È infatti sufficiente accedere a stadia.com, scorrere verso il basso e trovare le nostre immagini e in nostri video: selezionandoli è possibile scaricarli su PC e quindi condividerli liberamente su internet tramite qualsiasi piattaforma preferiamo. Non si tratta dell’unica novità dedicata a Google Stadia: pochi giorni fa, vi ricordiamo infatti, sono stati resi disponibili i nuovi giochi gratis di Marzo 2020.

La peculiarità è che Google è passata dai classici due giochi gratis a ben tre titoli gratuiti: una sorpresa assolutamente gradita dal pubblico, sopratutto considerando che si tratta di videogame di qualità. Non sappiamo se dai prossimi mesi il numero rimarrà fisso a tre o se si tornerà a due, però: potremo scoprirlo solo attendendo.

Infine, secondo le voci più recenti Google Stadia sta per ricevere finalmente una versione gratis, anche se pare che ci saranno grossi limiti. Alcune righe di codice scovate nell’app ufficiale fanno infatti pensare che Mountain View voglia concedere accesso gratuito a un numero limitato di persone, impedendo nuove iscrizioni una volta raggiunto il numero massimo nel server: una scelta diversa rispetto a quella compiuta da GeForce Now. Si tratta però solo di speculazioni, per ora.

Se il mondo dello streaming vi incuriosisce ma preferite poter giocare comunque in modo classico, PlayStation 4 con PS Now è un’ottima scelta: la console è disponibile su Amazon.