Giochi PC

Half-Life: secondo Valve, non bisognerà aspettare tanto per il prossimo capitolo

Sono passati ben 13 anni da quando i fan di half-Life hanno ricevuto l’ultimo capitolo con Half-Life: Episode Two uscito nel 2007. Ora, gli eventi narrati nell’ultimo episodio sono stati ripresi nel 2020 con Half-Life Alyx. Tutti i fan della serie si sono posti la stessa domanda: “abbiamo aspettato 13 anni per ricevere un nuovo Half-Life, quanto ci sarà da aspettare per il prossimo? Polygon ha raccolto il quesito e l’ha rivolto al game designer Robin Walker, che ha già lavorato ad altri titoli di casa Valve come Team Fortress Classic, Half-Life 2 e Dota 2.

Si tratta di una domanda dalle molteplici risposte, a cui il designer ha in parte risposto, spiegando perchè c’è stato da aspettare così tanto per vedere un nuovo gioco della serie: “In passato, se sei stato una delle persone che hanno avuto l’opportunità di lavorare a qualcosa che si sospettava essere Half-Life 3… Half-Life 3 ha sempre avuto il bisogno di rispondere alla domanda di quale opportunità, quale salto tecnologico possiamo offrire per creare davvero un’esperienza interessante per il giocatore. È difficile sedersi alla scrivania e dire ‘oggi, scriverò delle righe di codice per questa cosa’. Ma poi il team ha realizzato un prototipo di visore VR che secondo loro richiedeva solo 15 minuti per essere usato, e abbiamo iniziato a lavorare a un progetto ancora sconosciuto, utilizzando assets e intelligenza artificiale di Half-Life 2 e modelli presi da Counter Strike: Global Offensive”.

Dopo aver fatto provare tale prototipo alle persone e aver notato la loro reazione, una cosa era chiara; sapevo come iniziare a programmare e come dover svolgere il mio lavoro“, ha continuato Walker. Valve sapeva di avere un gioco di Half-Life da dover finire, ed è così che è nato Alyx. L’universo di Half-Life è sempre stato espansivo verso più direzioni, per cui Walker, una volta interrogato sul possibile proseguimento della serie, è stato ben cauto nel rispondere, limitandosi a dire che per ora Valve è incerta sul futuro della serie. “Noi di Valve cerchiamo sempre di non prendere decisioni insensate se in futuro potremo avere ulteriori informazioni che potrebbero influenzarle, per cui, adesso, non abbiamo ancora nessuna decisione in merito, perchè non ce n’è ragione. Possiamo aspettare“.

Ciò nonostante, Walker ha tenuto a rassicurare un pò i fan, concludendo l’intervista affermando che “Valve è una compagnia a sè stante, non è soggetta a nessuno, per cui può fare ciò che vuole e quando lo vuole“, e hai poi continuato: “ci è piaciuto davvero un sacco lavorare allo sviluppo di Half-Life Alyx, è stato divertente e una vera boccata d’aria fresca in tutti i sensi, mi piace credere che siamo stati bravi come non mai nella progettazione di quest’ultimo titolo, e spero che continueremo a fare sempre meglio. Non credo ci vogliano altri 13 anni per il prossimo, ma, se sarà così, non ci lavorerò: sono troppo vecchio per questo“.

Se siete interessati al mondo VR e avete anche una PS4, vi consigliamo l’acquisto del visore con 5 titoli a questo link di Amazon.