Giochi PC

Overwatch: McCree non esiste più, ecco il nuovo nome del personaggio

Uno dei personaggi simbolo e più amati di Overwatch era sicuramente Jesse McCree. Il cowboy è stato utilizzato moltissimo da Blizzard e Activision per la promozione del titolo ed era diventato una sorta di icona vera e propria, soprattutto grazie alla sua abilità “Mezzogiorno di fuoco”, che consiste in un akimbo di revolver che scaricano proiettili addosso ai nemici. Ora, a cinque anni di distanza, quel McCree è pronto a cambiare nome. Lo farà il 26 ottobre ed è stato un cambio necessario dopo le denunce che hanno svelato al mondo un lato inquietante di Activision e di Blizzard.

Overwatch 2

Andiamo con ordine: il nome di Jesse McCree non è casuale. Blizzard lo aveva scelto come omaggio ad un suo sviluppatore. Le indagini in corso su Activision però hanno dimostrato come McCree fosse coinvolto negli episodi di molestie e violenze all’interno del team di sviluppo. L’allontanamento dalla software house è stato il primo atto dovuto vista la gravità della situazione ma era necessario anche cambiare il nome al personaggio di Overwatch. Detto fatto: McCree non esisterà più a partire dal 26 ottobre, quando una nuova patch introdurrà la nuova identità del personaggio.

Tramite un post su Twitter, Blizzard ha infatti svelato come si chiamerà il personaggio di oggi. Non più Jesse McCree, bensì Cole Cassidy. Si tratta di una scelta adeguata, considerando le origini del pistolero: Butch Cassidy, infatti, è stato uno dei criminali più famosi del West, mentre Cole può richiamare alla mente quelle vita fatta di banditi, pistole e criminalità tra l’inizio e la fine del 1800. Considerato come è stato costruito il personaggio in Overwatch, ovvero basato proprio su quell’epoca che ha segnato profondamente gli Stati Uniti d’America è sicuramente una scelta molto intelligente che si sposa benissimo con il background del combattente del first person shooter di casa Blizzard.

Il cambiamento del nome di McCree è un atto dovuto vista la gravità della situazione in casa Activision-Blizzard. I fan di Overwatch hanno accolto con positività questo cambiamento: ci vorrà sicuramente un po’ prima di prendere familiarità con il nome di Cole Caddisy, ma sicuramente si tratta della scelta migliore che Blizzard e Activision potessero prendere in riferimento ai terribili fatti avvenuti all’interno dell’azienda. Non basterà a rendere più sicuro il posto di lavoro ma si tratta sicuramente di un passo in più nella direzione giusta.

In attesa di Overwatch 2 potete mettervi ai fornelli con il ricettario ufficiale del gioco Blizzard: lo trovate QUI.