Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

PlayStation 5: Sony ha licenziato molti dipendenti dopo l’annuncio?

PlayStation 5 è ufficiale e i giocatori gioiscono per le nuove informazioni, ma pare che qualcuno non sia molto felice: i dipendenti licenziati da Sony.

PlayStation 5 è stata finalmente annunciata e, per quanto manchino ancora molte informazioni all’appello, i giocatori cominciano a farsi un’idea di quello che li aspetta a fine 2020, periodo di uscita della macchina da gioco di nuova generazione targata Sony. C’è quindi molto da gioire, anche se non tutti stanno passando una buona settimana. Pare infatti che, in seguito alla volontà di Sony di centralizzare le operazioni del reparto PlayStation, molti dipendenti siano stati licenziati.

In particolar modo, è la divisione europea ad essere stata colpita. Secondo le fonti di VGC, i dipendenti londinesi di Sony Interactive Entertainment Europe (SIEE) hanno ricevuto la visita dei dirigenti della divisione americana e sono stati informati della ristrutturazione. Pare che alcuni siano stati licenziati e altri dovranno ri-sostenere un colloquio per definire una posizione nella nuova SIEE. Anche la divisione USA, in particolar modo il team “creative service”, ha subito vari licenziamenti.

Sony per lungo tempo ha mantenuto una netta divisione fra le varie regioni del mondo (EU, Americhe, Asia), ma Sony Interactive Entertainment America (SIEA) ha visto la propria influenza crescere nel corso degli anni. Pare addirittura che la divisione europea non fosse nemmeno a conoscenza dell’annuncio di PlayStation 5 tramite Wired e l’abbia scoperto solo dopo il rilascio degli articoli. Anche i contenuti degli State of Play sono guidati da SIEA e SIEE è spesso all’oscuro di ciò che verrà mostrato.

La volontà di centralizzare le operazioni di SIE ha portato a vari licenziamenti nel corso degli ultimi 12 mesi, culminati con i fatti di questi giorni. Recentemente, inoltre, Shawn Layden, figura storica all’interno della società, è stato allontanato, secondo i rumor, per non aver proposto una visione chiara di PlayStation 5. Attualmente, il presidente di SIE Jim Ryan sembra stia prendendo maggior controllo delle operazioni globali. Diteci, voi cosa ne pensate di tutta la situazione?

In attesa di PlayStation 5, possiamo divertirci con PlayStation 4.