PlayStation 5

PlayStation 5: nuovo DualShock, ecco i dettagli della nuova tecnologia

Tramite le pagine del PlayStation Blog USA, Sony PlayStation ha finalmente confermato che PlayStation 5 sarà disponibile a partire dall’inverno 2020. Fra un anno potremo avere tra le mani la nuova console targata Sony. Già sospettavamo che sarebbe stata disponibile in tale periodo, ma ora ne abbiamo la conferma ufficiale. L’annuncio di Sony, però, non si è limitato a questa “piccola” conferma ma ha incluso anche nuove informazioni sul nuovo controller di PlayStation 5.

Sony spiega che l’obbiettivo è di rendere più profonda la sensazione di immersività quando si gioca un videogame e per farlo ha dovuto “reimmaginare il modo in viene sfruttato il senso del tatto“. In tal senso, ci sono due cambiamenti fondamentali al controller di PlayStation 5 (che per ora non viene chiamato Dualshock 5). Il primo cambiamento è l’abbandono della vecchia vibrazione, in favore di un feedback aptico che permetterà di percepire sulle mani una sensazione molto diversa: Jim Ryan, presidente e CEO di SIE, afferma che potremo “sentire la differenza tra un’auto che si schianta contro un muro e uno scontro tra due giocatori su un campo di calcio“. Sarà possibile anche percepire la differenza nel camminare tra un campo d’erba e una pozzanghera fangosa.

La seconda modifica è legata ai grilletti (L2 e R2), chiamati ora “grilletti adattivi”. Gli sviluppatori possono programmare la resistenza dei grilletti così da poter percepire la sensazione di scoccare una freccia con un arco o accelerare con un veicolo su una superficie rocciosa.

Sony conferma inoltre che gli sviluppatori hanno iniziato a ricevere le prime versioni di questi nuovi controller, così da poter immaginare e implementare features connesse ai loro giochi.

Diteci, cosa ne pensate di queste novità legate al controller di PlayStation 5? Vi convincono?

Potete acquistare PlayStation 4 a questo indirizzo.