PlayStation

PS Plus in crisi? Sempre più abbonati lasciano il servizio

Sin dal rilascio della PlayStation 5, avvenuto ormai quasi un anno fa, gli utenti della console next-gen targata Sony hanno avuto modo di usufruire di un vasto catalogo di giochi. Come ben si sa, infatti, la piattaforma supporta sia i nuovi titoli in uscita che quelli rilasciati per il suo predecessore, la PlayStation 4. Insomma, i fruitori di PS Plus hanno sicuramente molto pane per i loro denti, ma nonostante ciò a quanto pare il servizio sta perdendo una grossa fetta di utenti nell’ultimo periodo.

PS Plus

Nei dati che Sony stessa ha pubblicato riguardo i risultati del Q1 di quest’anno, possiamo vedere che il numero di utenti iscritti a PS Plus ammonta a 46,3 milioni. Nelle statistiche più recenti, invece, possiamo vedere che questa cifra è scesa di più di un milione, arrivando a risultati mai visti prima, stando alle informazioni fornite da ResetEra; si parla quindi di un dato abbastanza anomalo per Sony. I motivi di questo declino potrebbero essere tanti, ma quello più scontato quanto banale è che semplicemente l’utenza non è soddisfatta dai titoli inclusi nel PS Plus nell’ultimo periodo.

Ad ogni modo, la compagnia pare non essere preoccupata da questo dato e anzi, ha attribuito questo fenomeno alla gravità della pandemia dello scorso anno, la quale ha portato milioni di persone ad approcciare il mondo del gaming per la prima volta. Col tempo molte di queste hanno abbandonato questo hobby, facendo quindi tornare le statistiche al loro “numero reale”.

PS Plus

In sostanza, pare non ci sia da preoccuparsi di questo declino, e che sarà soltanto una cosa temporanea. A questo punto non ci resta che attendere i titoli del PS Plus del prossimo mese, e nel frattempo, se non lo avete già fatto, vi invitiamo a dare un’occhiata ai giochi inclusi nel servizio di ottobre.

Se non avete ancora acquistato il vostro abbonamento a PS Plus, potete farlo su questo link.