PlayStation

PS5: Sony è la compagnia che ha speso di più in pubblicità

L’autunno 2020 sarà ricordato come il momento in cui la next gen è approdata nelle case di molti videogiocatori di tutto il mondo. Prima con Xbox Series X|S, e successivamente con PS5, il settore videoludico è entrato a grandi passi in quella che è la nuova generazione di console. Ora non ci resta che giocare con i titoli di lancio e aspettare cosa avranno in serbo i primi mesi del 2021 per le nuove console.

Nel frattempo, stando a un recente report pubblicato dalla redazione di Venture Beat, emerge come nell’ultimo periodo, che va dallo scorso 16 ottobre al 15 novembre, la compagnia videoludica che ha speso di più sulle pubblicità è stata Sony. La cosa era abbastanza sotto gli occhi di tutti, dato che siamo stati tempestati da nuovi spot e insegne varie tutte dedicate sia a PS5 che alla line up prevista per il primo anno di vita della console.

Stando ai dati pubblicati da iSpot tv, dietro Sony c’è Nintendo, che seppur no abbia fatto uscire giochi particolarmente attesi in questo periodo, ha puntato molto sul pubblicizzare titoli come per esmepio Mario Kart Live Home Circuit. Dal terzo posto in poi c’è spazio anche per Xbox, Ubisoft e Activision, con le due compagnie citate per ultime che hanno spinto molto sui propri prodotti di punta quali Assassin’s Creed Valhalla e Call of Duty Black Ops Cold War.

Tra i soldi spesi in pubblicità, Sony è la compagnia che ha puntato di più per spingere i propri prodotti, guidando la classifica con una quota del 47% rispetto al totale delle spese di tutte le compagnie videoludiche messe assieme. Cosa ne pensate del forte assetto proposto da Sony sulle pubblicità di PS5 e dei propri nuovi titoli first party?

Ora che PS5 è finalmente sul mercato, potete fare vostri i primi titoli per la console Sony su Amazon ai seguenti indirizzi: Demon’s Souls, Marvel’s Spider-Man Miles Morales e Sackboy a Big Adventure.