Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
PlayStation 4

Sony E3 2018: tutte le novità dalla conferenza

Le conferenze dei grandi colossi del gaming stanno infiammando il pre-E3 2018. Le danze sono state aperte da EA, seguita da Microsoft, Bethesda, Square Enix e Ubisoft. Sony si è aggiunta ai giochi nella notte, o all'alba di martedì, dopo aver ingolosito i fan PlayStation negli ultimi 5 giorni con un annuncio quotidiano a sorpresa. Riepiloghiamo quanto mostrato da Los Angeles.

Il media showcase PlayStation ha puntato sulla forza delle esclusive, mostrando al tempo stesso il supporto delle terze parti. La concretezza della casa di Tokyo si è espressa tutta in dimostrazioni di gameplay e filmati esclusivi dei titoli punta di diamante in arrivo su PS4: The Last of Us Part 2, Ghost of Tsushima, il visionario Death Stranding e Marvel's Spider-Man.

Sony ha invitato lo spettatore a fare un viaggio sensoriale di scoperta dei propri titoli, ricreando talvolta in modo teatrale scenari e atmosfere dei giochi in mostra. Grande protagonista la musica che ha fatto da ponte tra un annuncio e l'altro, tra cui anche gli intermezzi ricreati dal fantasioso Dreams.

The Last of Us: Part II

In un palco ricreato come una chiesetta di campagna, Gustavo Santaolalla intona una melodia col banjo. Le luci soffuse si spengono e si accendono sullo schermo introducendo The Last of Us: Part II. The Last of Us ha coniugato alle tese atmosfere non solo la bellezza estetica ma soprattutto la profondità dell'animo dei suoi personaggi.

The Last of Us: Part II riparte anche da qui, esplorando la natura interiore di Ellie, da una parte l'intimità delle relazioni interpersonali, dall'altro lo spirito indurito e reso spigoloso dai segni inferti dalla sopravvivenza. Un'intensa sequenza di gameplay mette in mostra le potenzialità stealth, fasi di gunplay e corpo a corpo con una dinamicità superiore a quanto visto in passato e una maggiore interazione con l'ambiente.

Ghost of Tsushima

Il nuovo titolo di Sucker Punch si è mostrato in un corposo video gameplay che ha offerto anche uno spaccato sui meravigliosi panorami del Giappone feudale che si prestano alla spiccata direzione open world e all'attraversamento a cavallo. A livello fotografico il gioco trasmette un grande pathos, che ha saputo accentuare l'intensità degli scontri e delle situazioni proposte. Le fasi stealth, così come i combattimenti rivestono un ruolo centrale.

Death Stranding

L'atteso Death Stranding di Kojima Productions ha mostrato alcune fasi di gameplay, soprattutto esplorative di quella che appare come una enigmatica landa deserta abitata da strane presenze. Sam – Norman Reedus – non è solo ma accompagnato da una nuova figura femminile interpretata da Léa Seydoux, che nell'avvicinarsi del pericolo protegge l'uomo intimandogli di fare silenzio. La scena poi passa a un'altra fase esplorativa in cui utilizzando dei gadget, con annesso il misterioso bambino dei vecchi trailer, vengono rilevate ed evitate le oscure presenze dei nemici. 

Marvel's Spider-Man

Marvel's Spider-Man coglie l'occasione per presentare i villain che daranno del filo da torcere a Spider-Man, incentrando l'azione nel carcere Raft dove Electro ha liberato alcuni criminali e a cui si uniscono anche Rhino e Scorpio. L'amichevole Spider-Man di quartiere ha il pieno controllo dei suoi poteri, tra cui un affinato senso dell'ambiente impreziosito da un sistema di movimento fluido declinato in acrobazie e repentine schivate.

Potrebbe interessarti anche: Spider-Man PS4: i più bei videogiochi con i supereroi.

Un'ampia sequenza in verticale, durante l'inseguimento a Scorpio, lascia col fiato sospeso. La creazione di un nuovo Ragnoverso, sul filone della serie Ultimate tra innovazione mista ad alcuni punti fermi della tradizione, è un progetto grande per Insomniac Games, che dalla sua ha tutta l'esperienza per non deludere.

Un distillato di varietà

control nuova ip remedy 505 games gamesoul 711x400

Oltre ai titoli di punta, a cui è stata riservata un'attenzione particolare, non sono mancate gradite sorprese come l'annuncio di Nioh 2 e la nuova ip Control targata Remedy e 505 Games dove tempo e spazio sono un concetto che si riscrive di continuo grazie alle abilità della protagonista. Attimi di paura, ma grande gioia per i fan, si sono susseguiti con il primo trailer ufficiale di Resident Evil 2 remake accompagnato anche dalla data di uscita prevista per il 29 gennaio 2019.

Spazio anche a Kingdom Hearts III che mostra il mondo dei Pirati dei Caraibi oltre ad alcune scene di gameplay e uno scontro navale. Kingdom Hearts 1.5 remix, 2.5 e 2.8 Final Chapter Prologue arriveranno in un comodo cofanetto insieme a KH3 su PS4. Dal creatore di Rick and Morty, Justin Roiland, arriverà Trover Saves the Universe, titolo VR che si è distinto per la sua simpatia e auto-ironia. Di tutt'altro tono appare invece Déraciné, nuovo gioco VR di From Software.

Da Activision arrivano un brevissimo trailer story su Destiny 2 I RInnegati che coinvolge Cayde-6 e il principe Uldren e la notizia che le quattro vecchie mappe Jungle, Summit, Firing Range e Slums saranno rimasterizzate per Black Ops IIII mentre Black Ops 3 si va ad aggiungere ai giochi gratuiti del PS Plus, a sottolineare una collaborazione sempre più stretta.  

Conclusioni

Shawn Layden, CEO of Sony Interactive Entertainment America, aveva già fatto intendere tempo addietro che la presentazione avrebbe avuto una prospettiva differente dagli scorsi anni e che il focus principale sarebbe stato sulle quattro esclusive The Last of Us Part 2, Ghost of Tsushima, Death Stranding e Marvel's Spider-Man. Apprezzabili sicuramente i video di gameplay che hanno mostrato la sostanza e la forza dei titoli in esame,  nonché una buona dose d'azione ma ci si sarebbe aspettati anche qualcosa in più.

Grandi assenti le attese remastered di MediEvil e Spyro, nonché ancora latitante FInal Fantasy VII Remake e accenni alle date per gran parte dei titoli presentati. La formula proposta da Sony ha voluto da un lato presentarsi in modo più scenografico, dando spazio alle interpretazioni live e dall'altro porsi anche come una chiacchierate e una discussione sui titoli mostrati, talvolta spezzando eccessivamente il ritmo e dilungandosi.


Tom's Consiglia

Spider-Man dondola di ragnatela in ragnatela nell'affascinante New York dell'universo Marvel. Preordina Marvel's Spider-Man in uscita su PS4 il 7 settembre 2018.