Giochi Mobile

Stranger Things: un gioco segreto è stato cancellato dopo la chiusura di Telltale

Mesi e mesi dopo il fallimento di Telltale, ancora scopriamo dettagli sui titoli che erano in sviluppo presso lo studio. Ultimamente ci siamo concentrati solo su The Walking Dead The Final Season (che abbiamo recensito a questo indirizzo), ma il team aveva in cantiere vari progetti, tra i quali spiccava un’opera basata sulla serie televisiva Stranger Things.

Ora, però, veniamo a sapere che non era l’unico titolo legato al Sottosopra in sviluppo. Tramite un report di The Verge, infatti, abbiamo scoperto che Night School Studio (Oxenfree, Afterparty) stava lavorando su un titolo di minore portata, per smartphone e tablet, che sarebbe stato pubblicato da Telltale. Night School Studio è un piccolo team di tredici impiegati, creato da ex-dipendenti Telltale. Il gruppo aveva già avuto esperienze lavorative con Telltale, che si è occupato di pubblicare l’apprezzato titolo mobile dedicato allo show Mr. Robot.

Night School Studio è rinomato per la propria capacità di creare giochi narrativi di qualità e Telltale ha quindi proposto una nuova collaborazione, legata questa volta a Stranger Things. Il CEO di Telltale, Pete Hawley, cercava un team che proponesse qualcosa di diverso alla formula classica usata negli anni da Telltale, in quanto riteneva fosse diventata un po’ stantia. Questo progetto era perfetto, poiché era a basso budget e permetteva di sperimentare con minimi rischi.

Night School Studio, inizialmente, non era molto interessata a lavorare su un altro prodotto su licenza, ma la vicinanza di atmosfere tra Stranger Things e Oxenfree ha reso il progetto interessante ai loro occhi. I lavori, secondo quanto riportato da The Verge, sono iniziati nel gennaio 2018, con il nome in codice “Kids Next Door”. In contemporanea, Telltale stava sviluppando il gioco principale di Stranger Things, che sarebbe stato collocato tra la seconda e la terza stagione dello show e si sarebbe ricollegato al titolo mobile di Night School Studio, con anche la possibilità di importare i salvataggi.

Nel corso dei mesi, però, la comunicazione tra Night School Studio, Telltale Games e persino Netflix è diventata complessa. Telltale ha smesso di pagare Night School e, infine, è stata chiusa, quasi senza preavviso. Fortunatamente per il piccolo team, non ci sono state ripercussioni economiche e hanno potuto iniziare a lavorare ad Afterparty.

Purtroppo, è altamente improbabile che questi titoli vedano la luce. BonusXP, invece, rilascerà un gioco a visuale isometrica il 4 luglio, ovvero il gioco di uscita della terza stagione su Netflix. Diteci, vi dispiace che Telltale non abbia portato a compimento i lavori sul gioco di Stranger Things?

Se non potete fare a meno di The Walking Dead, potete acquistare la collection a questo indirizzo.