Giochi PC

The Elder Scrolls Online: supporto garantito anche per i prossimi anni

Il lancio di The Elder Scrolls Online nel 2014 su PC non era stato proprio un successo, ma grazie anche alle successive versioni per console e alla cancellazione dell’abbonamento mensile, il titolo è poi riuscito a tornare in carreggiata. Nonostante questa partenza l’MMO è infatti riuscito a recuperare il terreno perso nel corso degli anni e, secondo le ultime cifre fornite da Bethesda nel giugno scorso, il gioco dopo l’ultima espansione può contare su un pubblico di circa 13 milioni e mezzo di giocatori, distribuiti tra le diverse piattaforme.

Alla luce di questo successo, nonostante il gioco abbia già cinque anni alle spalle, nel corso del PAX Australia il direttore creativo Rich Lambert ha spiegato che ZeniMax intende supportare The Elder Scrolls Online ancora per molto tempo. Parlando a Melbourne, lo sviluppatore ha spiegato che il cambiamento è al centro dell’esperienza dei game-as-a-service (GaaS), ricordando come invece nel caso dei giochi single player gli sviluppatori “rilasciano il gioco e hanno essenzialmente finito”. Lambert ha inoltre parlato dell’importanza e delle sfide che comporta l’essere pienamente trasparenti con il pubblico, che spesso ha aspettative molto alte sul rilascio in tempi brevi degli aggiornamenti. “Ma lo sviluppo dei giochi può avere tempi molto lunghi con molte sfide non evidenti al pubblico” ha infatti aggiunto.

The Elder Scrolls Online

Nonostante ZeniMax abbia garantito il supporto anche per i prossimi anni a The Elder Scrolls Online, il direttore creativo non è sceso nel dettaglio dei progetti o delle idee in cantiere, forse per non alimentare troppo le aspettative dei giocatori come aveva detto. Un altro dei momenti fondamentali per l’affermazione del MMO è stato nel 2016 il rilascio dell’aggiornamento One Tamriel, che ha reso accessibili ai giocatori molte aree precedentemente bloccate in precedenza, il tutto in modo da realizzare l’idea di fondo di Elder Scrolls di poter andare dove si vuole e fare qualsiasi cosa.

Un importante appuntamento attende in ogni caso la comunità nelle prossime settimane: il DLC Dragonhold promette infatti un finale epico alla Stagione dei Draghi. Dopo il prologo, che era stato rilasciato nell’agosto scorso, la conclusione vera e propria sarà disponibile il 21 ottobre su PC/Mac e il 5 novembre per PlayStation 4 e Xbox One.

The Elder Scrolls Online – Elsweyr contenente l’ultima espansione è anche disponibile su Amazon.