Xbox

Xbox Series X: “la Legge di Moore rallenta”, ma per Pitchford è solo una scusa

Recentemente, Digital Foundry ha proposto un’analisi della nuova macchina da gioco di Microsoft, Xbox Series X. Secondo quanto riportato, la potenza della console sarà probabilmente raggiunta tramite un aumento della frequenza del processore, piuttosto che con un aumento della densità dei transitor. A questo proposito, la Legge di Moore afferma che la densità dei transitor su un microchip dovrebbe raddoppiare ogni due anni, ma questo “ritmo” sembra essere in rallentamento.

Phil Spencer ha quindi riposto tramite Twitter alla questione, affermando che, pur essendo vero che la Legge di Moore stia apparentemente rallentando, le performance crescono. Inoltre, tutto questo porta a un’evoluzione del design. In pratica, Xbox Series X sarebbe un pacchetto completo. Purtroppo non tutti sono d’accordo: Randy Pitchford, fondatore di Gearbox e co-creatore di Borderlands, ha detto la propria.

Xbox Series X

Secondo Pitchford, infatti, il messaggio dietro Xbox One X era d’ispirazione per tutti: una console potente, il meglio ottenibile per l’epoca, era quello di cui c’era bisogno, ma il fatto che “la Legge di Moore” stia rallentando e che il numero di transistor non sia sensibilmente cresciuto (ricordiamo che il numero esatto è non è noto) sembra a Pitchford solo una scusa. Il co-creatore di Borderlands vorrebbe che la nuova console di Microsoft sia il più potente possibile, senza compromessi.

Ovviamente è stato accusato di essere di parte (Gearbox pubblicherà un’esclusiva PS5, GodFall) e di star criticando ingiustamente Xbox, ma Pitchford ha affermato di essere un giocatore Xbox. Dal suo punto di vista, entrambe le compagnie dovrebbero proporre una macchina da gioco estremamente potente. Addirittura, pensa che Sony e Microsoft dovrebbero allearsi.

Pitchford è noto per la sua schiettezza, quindi non sorprende che abbia pubblicamente criticato Microsoft, anche se per ora non ci sono dati precisi sulle componenti interne di Xbox Series X. Diteci, voi cosa ne pensate?

In attesa di Xbox Series X, potete acquistare un’Xbox One su Amazon, a questo indirizzo.