Auto

BMW difende il SUV elettrico iX 2022: design non adatto ai Boomer

BMW è al centro di un vortice di polemiche nate, di recente, da alcune scelte controverse riguardanti il design degli ultimi modelli presentati. In seguito all’introduzione delle nuove BMW Serie 3 e Serie 4, la comunità di appassionati si è letteralmente divisa sul design adottato dai progettisti BMW sulla sezione frontale delle nuove autovetture.

Le nuove griglie anteriori, conosciute anche con il termine di “doppio rene”, sembrano aver generato parecchio sconforto tra i possessori e i futuri acquirenti. A questo proposito alcune aziende esterne, come Prior Design, hanno suggerito una modifica aftermarket capace di rimuovere il tanto agognato doppio rene extra large a favore di una soluzione più vicina ai modelli attualmente in commercio.

La casa bavarese ha presentato di recente la BMW iX 2022, la sua ammiraglia nel settore SUV elettrici, costruita su una nuova piattaforma modulare e capace di assicurare sino a 480 Km di autonomia; la vettura presenta un design futuristico molto interessante tuttavia, non appena le si guarda il frontale, tutti gli sforzi stilistici vengono annullati dall’enorme doppia griglia che domina il paraurti.

BMW non intende cambiare approccio

BMW è al corrente di aver creato un prodotto polarizzante per il mercato e, invece di ignorare i numerosi commenti negativi presenti sul web, ha deciso di cavalcare l’onda ideando una campagna pubblicitaria per convincere i consumatori a cambiare il punto di vista.

What’s the reason not to change?

Con questa semplice ma efficace domanda BMW chiede, al proprio pubblico, quale sia la ragione dietro a queste aspre critiche mosse nei loro confronti. L’azienda ritiene che il consumatore sia ancorato al passato e non abbia ancora compreso pienamente il nuovo linguaggio utilizzato nei recenti veicoli. Con l’espressione “Ok Boomer“, una parola chiave spesso utilizzata dalla Generazione Z per riferirsi alle persone più anziane e distanti dal pensiero corrente, BMW risponde quindi a tutte quelle persone che non hanno ancora digerito le nuove scelte stilistiche.

Polemiche sui social

Nel video di presentazione della iX 2022 vengono riportati numerosi commenti negativi condivisi sul web dagli appassionati del settore, post che vengono pubblicati per rafforzare la narrazione sul cambiamento di BMW. Nonostante la forte critica ricevuta nelle scorse settimane sembra ormai più che consolidato che BMW non farà alcun passo indietro: il doppio rene di grandi dimensioni sarà parte di tutte le future vetture del marchio.

Non è la prima volta che ci troviamo a riportare vicende di questo tipo; l’introduzione di vetture alimentate da motori elettrici consente ai produttori di adottare nuove scelte stilistiche che non sempre seguono gli stilemi ai quali ci siamo ormai ben abituati. Un chiaro esempio è rappresentato dai modelli di Tesla che non prevedono la tipica griglia forata nera che hanno tutte le altre automobili dotate di propulsore termico.

Gli elementi stilistici che BMW ha adottato nel corso degli anni sono quindi destinati a cambiare e a seguire il family feeling che ha da sempre accomunato tutte le vetture del noto brand tedesco.