Auto

Porsche Taycan, le vendite supereranno l’obiettivo di 20.000 unità

Porsche rende noto che grazie ad uno sforzo produttivo di fine anno riuscirà a superare il target di 20.000 Taycan vendute, nonostante la pandemia da Covid-19 attualmente ancora in corso. Con Taycan, il colosso di Stoccarda propone un’auto sportiva completamente elettrica che, nonostante il prezzo base di listino di oltre 110mila euro, sembra essere una delle vetture più desiderate del segmento.

Un 2019 chiuso in bellezza.

Il 2019 di Porsche si è chiuso nel migliore dei modi. Conferme giunte quasi tutte dalle vendite, che – per quanto riguarda l’Italia – hanno fatto segnare un +28% rispetto all’anno precedente, con un totale di 6.700 vetture vendute. Porsche Macan si è posizionata sul gradino più alto del podio, con 2.917 unità consegnate in Italia, seguita da Cayenne e infine dalla 911, che si è aggiudicata una quota di mercato complessiva del 18% e la terza posizione.

Nonostante il mercato automobilistico in Europa non stia trascorrendo uno dei suoi momenti migliori, l’Italia resta per la casa di Stoccarda il terzo mercato di riferimento nel Vecchio Continente.

Non a caso, Porsche si impegna nella realizzazione di nuovi progetti al fine di accompagnare il cliente in un’esperienza di guida davvero immersiva. L’ambizioso progetto della Porsche Taycan è stato sviluppato interamente nell’ottica dell’elettrificazione del marchio mantenendo DNA e prestazioni da vera sportiva.

Conseguentemente ad alcuni problemi iniziali, la casa automobilistica di Zuffenhausen è riuscita a continuare positivamente la produzione. Dunque, se inizialmente il 2020 si prospettava come un anno poco proficuo, le cose sembrano invece essersi messe sul binario giusto, proseguendo per il meglio.

Porsche ha difatti dichiarato di essere in linea con le precedenti previsioni, e di poter consegnare oltre 20.000 Taycan entro fine anno. Inevitabilmente, la casa di Stoccarda pone un grande obiettivo con un conseguente sforzo produttivo e logistico notevole. Lo stesso CEO, Oliver Blume, ha rivelato ai media tedeschi che il marchio prevede di superare il suo obiettivo di vendita originale. Non dimentichiamo che la Taycan è una delle vetture elettriche tra le più acquistate negli Stati Uniti.

Tuttavia, nei prossimi cinque anni l’azienda intende aumentare ulteriormente la quota delle vendite di auto plug-in, fino al 50% del volume complessivo a livello globale.