Ibride e Elettriche

Tesla torna protagonista del mercato auto in Europa

La casa automobilistica Tesla sembra essere tornata in carreggiata ottenendo risultati niente male a livello di mercato europeo. Nonostante lo scetticismo di alcuni, Tesla Model 3 si è confermato – come successo anche in Islanda – il veicolo elettrico più venduto in Europa. Inoltre, sembrerebbe che il mese di settembre 2020 sia stato il periodo migliore per le vendite del veicolo del marchio statunitense.

I numeri del mercato europeo

I nuovi dati dellEV Sales Blog parlano chiaro. La Model 3 è tornata ad essere protagonista del mercato automobilistico in Europa con 16.125 unità vendute a settembre. Nello specifico, sono state immatricolate 4.800 unità nel Regno Unito, 2.776 unità in Germania, 1.116 unità in Norvegia (il numero più alto nel 2020) e in Francia 1.083 unità.

L’incremento delle vendite e delle consegne, evidenziato nel mese scorso, mostra che – nonostante la grande competizione nata tra le varie case automobilistiche con la produzione di veicoli elettrici – Tesla continua ad essere uno dei marchi più apprezzati, e tutt’altro che deboli, nell’ambito della mobilità elettrica.

Eppure, non mancano degne rivali che avrebbero potuto imporsi su Tesla. Basti pensare al marchio tedesco, che detiene alcuni dei nomi di veicoli elettrici più popolari, come la Volkswagen con l’ID.3 oppure la francese Renault Zoe. Nonostante ciò, la Tesla Model 3 è riuscita a mantenere la sua “popolarità”. In ogni caso, ricordiamo che la Zoe ha concluso settembre al secondo posto con 11.026 unità vendute e la VW ID.3 al terzo con 8.571 vetture.

Tesla Model 3 protagonista anche in Cina

Sino ad ora, tutte le 16.125 Model 3 che sono state acquistate dai nuovi proprietari, sono state prodotte nello stabilimento di Fremont di Tesla, nel nord della California. Tuttavia, alcune delle consegne di ottobre e novembre proverranno dallo stabilimento Tesla di Giga Shanghai in Cina. Già all’inizio della settimana, sono state spedite 7.000 unità di Model 3 dalla Cina all’Europa.

Nonostante questo incremento di vendite nel continente europeo, anche in Cina il gioiellino del marchio Tesla continua a tener testa alle altre case automobilistiche. Infatti, sono oltre 10.000 le Model 3 che vengono consegnate – ogni mese – in Cina. I dati più recenti, del mese di settembre, mostrano che sono state ben 11.329 le unità della berlina consegnate.

Seppur sia stata registrata una crescita delle vendite, la Model 3 si trova ancora al secondo posto, dietro la Renault Zoe, per quanto riguarda la classifica da inizio anno, con 57.167 auto vendute. Tuttavia, Tesla è sicura di riguadagnare il primo posto nel 2021 dopo che verranno consegnate le Model Y prodotte nella nuova Gigafactory di Berlino.