Ibride e Elettriche

Volkswagen e il pesce d’aprile fallito: ecco Voltswagen

Il brand tedesco Volkswagen ha recentemente annunciato che avrebbe cambiato il nome della divisione statunitense in Voltswagen of America e sul web sono comparsi i primi commenti che, come ci si poteva aspettare, erano decisamente sorpresi.

La notizia è stata rilasciata il 29 marzo su Twitter, un giorno normale per molti ma che evidentemente per Volkswagen doveva già far intendere che l’inaspettato cambio di nome sarebbe dovuto essere un pesce d’aprile; dopo il caos scatenatosi sul web, il marchio tedesco stesso ha voluto chiarire la situazione spiegando come fosse tutto uno scherzo volto a far parlare del nuovo modello presentato il mese scorso, la Volkswagen ID.4.

Volkswagen America non cambierà davvero il nome in Voltswagen, l’iniziativa era volta a generare traffico aggiuntivo in concomitanza con il primo di Aprile e il lancio del nostro nuovo veicolo, la Volkswagen ID.4″ ha commentato un portavoce della casa tedesca.

Il web ha preso come vera questa notizia inizialmente in quanto è stata confermata anche dai portavoce dell’azienda ed alcuni, oltre ad essere colti di sorpresa, erano anche piacevolmente stupiti dalla decisione che ha portato anche ad un innalzamento delle azioni del marchio sul mercato tedesco.

Il tutto è nato da un comunicato stampa apparso sul sito del marchio tedesco Lunedì in mattinata che è successivamente scomparso, probabilmente perché sarebbe dovuto uscire nei giorni seguenti; l’emittente americana CNBC ha commentato la notizia e da lì anche molte altre testate hanno fatto lo stesso dopo aver ricevuto la conferma da Volkswagen stessa che era una notizia reale.

La stampa si è infuriata nei confronti di Volkswagen perché ha risposto in maniera poco onesta alle ripetute domande dei giornalisti riguardanti la veridicità dell’annuncio; il marchio ha infatti sempre risposto positivamente affermando che fosse un radicale cambiamento interno.
I media hanno quindi riportato la notizia come vera e credibile, mettendo a rischio anche la propria reputazione una volta che si sono resi conto che era, in realtà, solo un pesce d’aprile.

L’accusa da parte dei giornalisti è quindi di essere stati ingannati ed aver riportato una notizia falsa senza una reale motivazione per il puro gusto di celebrare lo spirito del pesce d’aprile.

A seguito di questa indignazione da parte dei media, Volkswagen ha pubblicamente affermato che l’intento era solamente quello di far parlare del loro nuovo veicolo, la Volkswagen – non Voltswagen – ID.4

Tutto è bene quel che finisce bene, attendiamo con curiosità cosa si inventeranno le altre case – soprattutto Tesla – in una giornata come quella di domani.