Libri e Fumetti

Dragon Ball Super 72: il vero potere dell’occhio di Granola

Dragon Ball Super 72 (disponibile per la lettura su MANGA Plus) ha svelato il vero potere dietro l’occhio destro di Granola, perennemente avvolto e preservato da una benda. A primo acchito potrebbe sembrare il classico design di un uomo che non possiede affatto un occhio, ma non è così, anzi.

Il Capitolo 72 (in questo nostro articolo sono disponibili dettagli) della serie ha finalmente dato il via alla battaglia tra Goku e Granola e, senza troppi convenevoli, i due si sono immediatamente rivolti alle mani.

Foto generiche

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU DRAGON BALL SUPER 72.

Il primo attacco lo ha sferrato Granola, seppur in lontananza, e con estrema precisione ha colpito un punto vitale di Goku che lo ha quasi ucciso. Poco dopo, difatti, vediamo Vegeta che decide di sacrificare (ancor prima che la battaglia raggiunga le fasi cruciali) uno dei due fagioli senzu portati con sè per salvare il compagno letteralmente in fin di vita.

La battaglia, successivamente, diviene più equilibrata e vediamo Granola non solo sferrare attacchi energetici, ma altresì ricorrere al famigerato occhio destro che finalmente svela la sua vera abilità: ovvero vedere ogni cosa minuziosamente, in particolare scorgere senza troppi problemi il flusso sanguigno e i movimenti dei muscoli.

In altre parole, unendo l’abilità innata di avere un occhio acuto e la posizione di essere il più forte dell’Universo, Granola è in grado nuovamente di colpire un punto vitale di Goku, ma stavolta non in maniera quasi irreversibile come la prima volta.

Foto generiche

Il guerriero cerealiano sarà davvero un rivale ostile per i Saiyan Goku e Vegeta. Non resta adesso che scoprire i futuri appuntamenti per scoprire quale sarà la carta vincente per neutralizzare l’equazione complessa di nome Granola.

Dragon Ball Super 72 è disponibile per la lettura gratuita e legale su MANGA Plus. In Italia l’edizione cartacea è edita da Star Comics (acquistate su Amazon il più recente numero della serie).

Dragon Ball Super, manga e anime

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!).

L’edizione italiana dell’anime, acquisita da Mediaset e trasmessa su Italia 1, ha avuto inizio il 23 dicembre 2016 ed è stata completata con l’ultimo episodio andato in onda il 29 settembre 2019.

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio 2019 con Koch Media Italia e Anime Factory (potere recuperarlo su Amazon in versione Home Video o manga).

Un nuovo film animato arriverà nelle sale giapponesi nel 2022. Si tratta del 21° film per l’intera serie e il 2° dedicato a Dragon Ball Super. Akira Toriyama sta lavorando attivamente ai personaggi e dialoghi.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 72, con i primi 68 scritti raccolti in 15 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo inedito di “Granola, il Sopravvissuto”.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 13 volumi già disponibili per l’acquisto:

“Diverso tempo è trascorso dalla grandiosa battaglia tra Goku e Majin Bu, e ora una nuova minaccia incombe sul mondo che ha ritrovato la pace… Questa volta il nemico arriva dal “Sesto Universo”! Comincia un Dragon Ball completamente nuovo, che riprende le avventure dei Saiyan da dove si erano interrotte!“