Cinema e Serie TV

Dragon Ball Super – Super Hero: i nuovi Goku, Pan, Crilin e Piccolo

Dragon Ball Super – Super Hero, ovvero il nuovo (21°) lungometraggio animato ispirato al franchise Dragon Ball di Akira Toriyama e il 2° confluire in Dragon Ball Super, si è mostrato nelle ultime ore al San Diego Comic-Con rivelando una parte di personaggi, storici e uno inedito. Mentre il teaser in video di pochi secondi ha dato vibrazioni di una realizzazione artistica e visuale in CGI del progetto, anche il look dei personaggi sembra essere leggermente cambiato e lo analizziamo di seguito con i nuovi Goku, Pan, Crilin e Piccolo

Dragon Ball Super – Super Hero: i nuovi Goku, Pan, Crilin e Piccolo

Partiamo da Goku, il protagonista della serie, che si è mostrato anche in movimento nel primo teaser video e, diversamente da Dragon Ball Super: Broly, lo ritroviamo in un design più netto, compatto, quasi in uno stile videogame, proprio dei presupposti CGI del progetto. Eccolo qui:

dragon ball super super hero

La novità è Pan che finalmente, da quando è nata in Dragon Ball Super, finalmente si dimostra un po’ più cresciuta. Difatti, negli eventi del film animato in questione, avrà l’uniforme da asilo. La produzione e Akira Toriyama hanno optato per una crescita del personaggio e la si può vedere più cresciuta e con una acconciatura differente:

*

Piccolo presenta braccia cui componenti sono gialli e non rosa come appare nell’anime, rispettando i canoni dell’edizione colorata del manga ufficiale. Toei rivela anche la nuova abitazione di Piccolo sulla Terra il cui stile architettonico è tipico di Namek che guardiamo di seguito:

Crilin, sempre in uniforme poliziesca, possiede adesso orbite degli occhi bianche esattamente come nel design ufficiale:

dragon ball super film animato 2022

Infine, ricordiamo, è stato anche svelato un personaggio inedito realizzato dalla mano di Akira Toriyama stesso. Ancora non conosciamo informazioni, tuttavia:

dragon ball super film animato 2022

Cosa sappiamo del nuovo film di Dragon Ball Super?

Si tratta del 21° film animato considerando l’interezza del franchise e il 2° a confluire nell’era di Dragon Ball Super, che vede Akira Toriyama stesso storia originale, ai dialoghi e al character design assieme a Toei Animation. Il film uscirà nelle sale nipponiche nel 2022, mentre non si conosce ancora una data occidentale.

Dal primo teaser video del progetto, che possiamo rivedere di seguito immediatamente, pare che il progetto vanterà delle componenti CGI discostandosi in buona parte dalle precedenti esperienze cinematografiche. Anche lo stesso Toriyama-sensei nel commento di annuncio aveva anticipato che il nuovo film animato avrebbe esplorato territori mai visti prima in termini di estetica artistica.

I piani legati al nuovo film di Dragon Ball Super sono stati avviati nel 2018, addirittura prima dell’uscita di Dragon Ball Super: Broly (uscito nel 2018 in Giappone; nel 2019 in Italia), e avrà l’obiettivo di raccontare una storia ricca di combattimenti spettacolari in grado di rispondere all’entusiasmo generato dal successo del precedente.

Riproponiamo di seguito il commento di Akira Toriyama-sensei sul nuovo film:

E dopo ‘Dragon Ball Super: Broly’ un nuovo film animato è in fase di produzione! Proprio come il precedente progetto cinematografico, sto lavorando duramente alla storia e ai dialoghi per un altro fantastico film. Purtroppo al momento non posso dire molto circa la trama, ma siate pronti per nuove battaglie al cardiopalma e divertenti che potrebbero coinvolgere un personaggio inaspettato. Esploreremo anche territori mai visti prima in termini di estetica artistica per offrire a voi fan una nuova avventura tutta da vivere. Spero, pertanto, che tutti attendino con ansia il prossimo film!”

Dragon Ball Super – il manga e l’anime

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!).

L’edizione italiana dell’anime, acquisita da Mediaset e trasmessa su Italia 1, ha avuto inizio il 23 dicembre 2016 ed è stata completata con l’ultimo episodio andato in onda il 29 settembre 2019.

*

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio 2019 con Koch Media Italia e Anime Factory.

Un nuovo film animato arriverà nelle sale giapponesi nel 2022. Si tratta del 21° film per l’intera serie e il 2° dedicato a Dragon Ball Super. Akira Toriyama sta lavorando attivamente ai personaggi e dialoghi.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 74, con i primi 68 scritti raccolti in 15 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo inedito di “Granola, il Sopravvissuto”.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 13 volumi già disponibili per l’acquisto:

“Diverso tempo è trascorso dalla grandiosa battaglia tra Goku e Majin Bu, e ora una nuova minaccia incombe sul mondo che ha ritrovato la pace… Questa volta il nemico arriva dal “Sesto Universo”! Comincia un Dragon Ball completamente nuovo, che riprende le avventure dei Saiyan da dove si erano interrotte!“

Recuperate su Amazon il più recente numero dell’edizione italiana di Dragon Ball Super, il 13°.