Cinema e Serie TV

I migliori Money in the Bank Ladder Match

Ci separa soltanto una settimana da Money in the Bank, prossimo PPV targato WWE che andrà in scena nella notte italiana fra domenica 18 e lunedì 19 luglio dalla Dickies Arena in Fort Worth, Texas. Si tratta del 12° Money in the Bank ma soprattutto del primo PPV che la WWE terrà on the road con il pubblico lontano dalla Florida e della bolla sicura del Thunderdome che aveva ospitato tutti gli eventi (eccetto WrestleMania) per oltre un anno e mezzo di emergenza sanitaria provocata dall’epidemia di Covid-19. Per l’occasione rivisitiamo alcuni fra i migliori Money in the Bank Ladder Match, uno dei più adrenalinici gimmick match della compagnia di Stamford.

I migliori Money in the Bank Ladder Match

In attesa della card definitiva, potete vedere i primi partecipanti ai due Money in the Bank Ladder Match previsti, uno femminile e uno maschile, oltre agli sfidanti per i due titoli principali di Raw e SmackDown recuperando i nostri articoli dedicati che trovate qui e qui.

Money in the Bank Ladder Match, la storia del match

Il Money in the Bank Ladder Match è il match principale dell’omonimo PPV creato appositamente per ospitare il suddetto match a partire dal 2010. Il match fino a quel momento era appannaggio di WrestleMania nel quale esordì nell’edizione numero 21 nell’ormai lontano 2005. Così come già accaduto per l’Hell in a Cell (recuperate il nostro articolo con I Migliori Hell in a Cell) anche il Money in the Bank è una rivisitazione ed evoluzione del più tradizionale ladder match. Come suggerisce il titolo, un ladder match è un match che permette l’uso di una scala di metallo tanto come arma di offesa quanto come strumento per recuperare qualcosa sospeso al centro del ring.

Comunemente ad essere sospesa è una cintura o un oggetto come nel caso del primo ladder match di cui si ha notizia ovvero quello combattuto nel settembre del 1972 fra Dan Kroffat (che si ritiene inventore della stipulazione) e Tor Kamata nella Calgary Stampede Wrestling dove ad essere sospeso era un fascio di banconote. Il ladder match non era una stipulazione molto comune negli anni ’70 e ’80 tant’è vero che ne fu combattuto un altro sempre nella Calgary Stampede Wrestling solo nel 1983.

Il leggendario Bret Hart affrontò in quella occasione Bad News Allen. Fu lo stesso Hitman approdando alla WWF/WWE a proporre la stipulazione a Vince McMahon. Il primo ladder match in WWF/WWE fu però combattuto solo il 21 luglio del 1992 fra la stesso Bret Hart e Shawn Michaels (recuperate la nostra intervista ad HBK) durante un live show con in palio l’Intercontinental Championship. Il primo ladder match “televisivo” fu invece quello di WrestleMania X, sempre per  l’Intercontinental Championship, fra Shawn Michaels e Razor Ramon.

I migliori Money in the Bank Ladder Match

Si sono combattuti, ad oggi, 28 Money in the Bank Ladder Match. Si tratta di una evoluzione del classico ladder match basata con tutti probabilità sul ladder match combattuto nel 1987 nella britannica World of Sport da Kendo Nagasaki e Clive Myers che metteva in palio un disco d’oro che avrebbe garantito una automatica title shot alla cintura dei pesi massimi. La WWE ha rimaneggiato questa idea innanzitutto rendendo Money in the Bank Ladder Match, un match che comprende dagli 8 ai 10 partecipanti e poi mettendo in palio una semplice valigetta contenente un contratto che garantisce una title shot ad uno dei titoli maggiori della federazione.

I migliori Money in the Bank Ladder Match

La particolarità è che questa title shot può essere riscossa in qualsiasi momento, anche e soprattutto a sorpresa, il che rende il vincitore del Money in the Bank Ladder Match una vera e propria mina vagante e una minaccia costante per i campioni in carica.

I migliori Money in the Bank Ladder Match

Edge vs Kane vs Chris Benoit vs Chris Jericho vs Shelton Benjamin vs Christian (WrestleMania 21)

Difficile dimenticare il primo Money in the Bank Ladder Match non solo per gli incredibili nomi coinvolti e per la loro incredibile performance ma anche per l’assoluta ventata di freschezza che la stipulazione portò in WWE. Tre veterani dei ladder match ovvero Edge, Christian e Chris Jericho mantennero il ritmo del match incredibilmente alto inserendo le scale al momento più opportuno sia per gli incredibili spot high flyin’ di Shelton Benjamin che per le power moves di Kane.

Ad uscirne vincitore fu Edge che incasserà poi la valigetta in maniera spettacolare interrompendo, per la prima volta, l’ascesa di John Cena.

CM Punk vs. Carlito vs. Chris Jericho vs. John Morrison vs. Mr. Kennedy vs. Montel Vontavious Porter vs. Shelton Benjamin (WrestleMania 24)

A Wrestlemania 24, il Money in the Bank Ladder Match era già diventato una istituzione e uno dei match più attesi del Grandaddy of’em All. Intorno a quello che si sarebbe combattuto quell’anno poi c’era moltissima attesa per i nomi coinvolti tutti bene o male avvezzi all’utilizzo della corda più alta e sicuramente propensi a mettere il proprio corpo a disposizione di incredibili spot. E così fu, basti vedere il devastante Moonsault fuori dal ring con scala in braccio di John Morrison o l’antigravitazionale backstabber di Carlito ai danni di Chris Jericho dalla cima di una scala.

A spuntarla però sarà, a sorpresa e con un finale al cardiopalma, CM Punk che non solo diventerà uno specialista di questo match vincendone altri, ma verrà definitivamente lanciato nel main event per alcuni dei momenti migliori della WWE degli ultimi anni.

Mr. Kennedy vs. CM Punk vs. Edge vs. Finlay vs. Jeff Hardy vs. King Booker vs. Matt Hardy vs. Randy Orton (WrestleMania 23)

Quello combattuto a Wrestlemania 23 è sicuramento uno dei più brutali Money in the Bank Ladder Match mai combattuti. Nei 19 minuti del match infatti venne più volte riscritto il significato delle parole no disqualification. Apice del match fu senz’altro il mortale spot di Jeff Hardy ai danni di Edge (che venne portato via in barella) oscurando un po’ gli altri spot.

A spuntarla sarà, in maniera un po’ anti climatica a dire il vero, Mr. Kennedy che successivamente non raccolse nel main event i successi sperati eclissandosi dopo qualche anno.

Randy Orton vs. Christian vs. CM Punk vs. Daniel Bryan vs. Rob Van Dam vs. Sheamus (Money In The Bank 2013)

La tensione del Money in the Bank Ladder Match è costruita tutta sull’imprevedibilità del vincitore. Spesso i partecipanti sono tutti potenziali favoriti e, nel corso degli anni, la WWE ha saputo sfruttare benissimo questa narrazione costruendo storylines potenzialmente valide per tutti i partecipanti visti come potenziali sfidanti al titolo. Il caso più eclatante fu il match combattuto a Money in the Bank 2013 dove tutti i pronostici vennero ribaltati non solo con un match senza esclusioni di colpi (vedasi la prestazione di RVD e Sheamus) ma anche grazie al clamoroso tradimento di Paul Heyman nei confronti di CM Punk.

A spuntarla infatti fu, davvero a sorpresa, Randy Orton con una devastante RKO dalla cima della scala ai danni di RVD. La sua vittoria porterà poi effettivamente al titolo nel controverso Summerslam dello stesso anno.

I migliori Money in the Bank Ladder Match

Seth Rollins vs. Dean Ambrose vs. Dolph Ziggler vs. Jack Swagger vs. Kofi Kingston vs. Rob Van Dam (Money In The Bank 2014)

Il Money in the Bank Ladder Match combattuto a Money in the Bank 2014 fu di fatto un match che divenne il campo di battaglia per la faida che vedeva contrapposti Seth Rollins e Dean Amborse, ex-compagni dello Shield. Un riuscito mix di high flyers, specialisti e veterani unito alla violenta voglia di rivalsa di Rollins e Ambrose trasformò dopo pochi minuti il match in un bagno di sangue fatto di spot brutali, vedasi alcuni dei più devastanti suplex con scala mai visti.

A spuntarla sarà però Seth Rollins, non senza un piccolo aiuto di Kane per mettere fuori gioco un Dean Ambrose che era stato dapprima dichiarato infortunato per poi ritornare sul ring sfiorando la vittoria.

I migliori Money in the Bank Ladder Match

Se siete fan dei ladder match recuperate su Amazon il cofanetto da 2 blu-ray WWE The Ladder Match 2 Crash Burn