Hardware

Intel ha investito più di mezzo milione di dollari in criptovalute

Grazie ad alcuni documenti rilasciati da Intel alla Commissione per i Titoli e gli Scambi Americana, si è scoperto che il colosso di Santa Clara detiene la bellezza di 3014 azioni di classe A di Coinbase, società attiva dal 2012 nello scambio di beni digitali, per un valore totale di 763,000 dollari. Barron’s inoltre ha fatto notare come l’investimento sia avvenuto una volta che le azioni siano state rese disponibili al pubblico, il che non è passato di certo inosservato: quando Nasdaq ha reso disponibili le azioni di Coinbase, il Bitcoin è subito schizzato al suo massimo storico di 64,000 dollari.

coinbase visa

Per quanto riguarda invece Coinbase, le azioni hanno raggiunto il valore di 430 dollari lo stesso giorno in cui sono state rese pubbliche, mantenendo la stessa linea per un paio di giorni e per assestarsi successivamente al valore attuale di 254 dollari. Sulla base di ciò e di quanto dichiarato alla Commissione, Intel dovrebbe avere un ritorno sul proprio investimento di 4,063 dollari: sebbene per un’azienda del genere tale cifra possa sembrare irrisoria, ciò su cui bisogna focalizzare l’attenzione è il fatto che una compagnia come Intel sia riuscita a intravedere del potenziale in Coinbase, che sebbene non goda della stessa fama di quando Bitcoin era al suo massimo, potrebbe ancora regalare molte sorprese ai nuovi investitori.

Quello delle criptovalute è un sentiero ancora molto inesplorato, nel quale basta la minima distrazione per ritrovarsi, letteralmente, in fondo a un fosso. Ma con un minimo di studio, attenzione e anche la giusta dose di fortuna, è possibile comprendere anche i meccanismi più profondi di un settore che sta prendendo piede sempre più rapidamente anche all’interno della vita di tutti i giorni.

Su Amazon è attualmente possibile trovare in offerta il Controller Wireless Dual Sense per PS5 in colorazione Midnight Black!