Periferiche di Rete

Appendice A: configurazione del client VPN Remoto

Pagina 8: Appendice A: configurazione del client VPN Remoto

Appendice A: configurazione del client VPN Remoto

Configurare il client VPN remoto è ancora più semplice che creare la VPN LAN-to-LAN. Netgear definisce la VPN remote-client una VPN Client-to-Gateway. Questo tipo di collegamento si utilizza nel caso in cui, per esempio, si deve fornire accesso sicuro da un PC remoto, come quando qualcuno abbia bisogno di accedere alla rete dell’ufficio dal computer di casa.

Ancora una volta tutto inizia dal Wizard VPN solo che, in questo caso, finisce in una sola mossa. Si ha a malapena bisogno di definire il nome da assegnare alla connessione e una chiave pre-condivisa. Il wizard si prenderà carico di configurare automaticamente tutte le impostazioni mancanti sul client remoto.

Inserite il nome della connessione, create una chiave pre-condivisa, selezionate "A remote VPN client" e cliccate su Next.


Figura 13: Wizard VPN – Definizione del nome e della chiave per la connessione del client VPN remoto

Quando il Wizard VPN visualizzerà la schermata riassuntiva, cliccate su Done.


Figura 14: Wizard VPN – Sommario

Configurare il client remoto è poco più difficile che configurare il tunnel VPN. Per far sì che un client abbia libero accesso alla LAN dietro un firewall, bisogna installare un software client VPN sul computer che volete utilizzi la connessione. Per fare le cose semplici, abbiamo usato il Client VPN ProSafe di Netgear, distribuito in licenza singola (VPN01L) e cinque licenze (VPN05L), ad un prezzo che varia dai 44.95$ ai 144.95$.

Per il lato client non esistono wizard di configurazione per aiutarvi lungo l’intero processo, così come non esistono forme di supporto tecnico gratuito per il Client VPN ProSafe. Perciò, se incontrerete qualche problema che non riuscite a risolvere, potreste dover spendere dei soldi acquistando il supporto premium.

Netgear comunque, fornisce un dettagliato manuale utente in formato digitale, con molte sezioni dedicate a configurazioni passo dopo passo dei client per farli funzionare con qualsiasi firewall VPN ProSafe di Netgear. Le istruzioni includono immagini delle schermate che se seguite attentamente, permettono di costruire un collegamento all’FVS114 senza problemi. Il nostro consiglio è quello di stampare le pagine delle sezioni relative all’FVS114 e al client VPN (15 pagine in tutto) e contrassegnare ogni passo man mano che viene completato.


Figura 15: Netgear Prosafe Client Policy Editor

Il client VPN ProSafe carica un’icona nella barra di sistema che, con un click col tasto destro del mouse, permetterà di configurare la connessione utilizzando il Security Policy Editor, di connettere o disconnettere gli endpoint VPN e di visualizzare i file di log della connessione.