Schede Grafiche

RTX 30 SUPER: Ampere Refresh in arrivo a gennaio?

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato della possibilità di vedere entro la fine del 2021 dei nuovi modelli di schede video Nvidia. I rumor, diffusi da Greymon 55 e Red Gaming Tech, confermerebbero la volontà della casa di Santa Clara di lanciare all’inizio del prossimo anno le schede GeForce RTX 30 SUPER, che rappresenteranno un refresh dell’attuale architettura Ampere, rimandando quindi l’uscita delle GPU basate sulla nuova architettura Ada Lovelace, che avverrà probabilmente nel Q4 2022.

Le nuove schede della serie RTX 30 SUPER rientrano nel piano “Ampere Phase 2”, che stando ai vari rumor dovrebbe vedere le schede in produzione già nel trimestre in corso. Le GPU refresh presenterebbero però degli SKU differenti rispetto alle versioni attuali delle schede e sarebbero dotate di un’ulteriore ottimizzazione dell’architettura, oltre che del blocco hardware degli algoritmi di crypto mining già presente sulle attuali versioni LHR. Per la produzione Nvidia con molta probabilità utilizzerà ancora gli 8nm Samsung, ma inserirà un bus più ampio e aumenterà la VRAM, così da incrementare ulteriormente le prestazioni.

Credit: NVIDIA

La nuova lineup vedrà inizialmente l’introduzione della GPU GA103, che sarà destinata sia al mondo desktop che mobile. In base ai dati emersi la nuova famiglia di schede potrebbe essere annunciata in maniera ufficiale nel corso del CES 2022, dove saranno quasi certamente presentati diversi nuovi laptop e notebook da gaming basati sulle nuove CPU Intel Alder Lake di dodicesima generazione e, possibilmente, su AMD Rembrandt.

Le GPU Nvidia Ada Lovelace invece, costituiranno la base di partenza per la prossima generazione di schede video Nvidia, le GeForce RTX 40, che saranno le dirette concorrenti delle Radeon RX 7000 di AMD, basate su architettura RDNA 3. Non è chiaro al momento se tra le nuove soluzioni sarà presente qualche modello basato su design MCM (Multi-Chip Module), ma è probabile che dovremo aspettare ancora qualche tempo per vederlo. Per quanto riguarda invece il processo produttivo, stando alle indiscrezioni Nvidia si affiderà ai 5nm di TSMC, anche se ancora rimane il dubbio sull’utilizzo del nodo N5 o N5P.

Cerchi delle memorie RAM per la tua nuova configurazione? Su Amazon trovi le Crucial Ballistix BL2K8G36C16U4B 3600 MHz ad un prezzo davvero conveniente!