Storage

Lettura e scrittura casuale 128 KB

Pagina 7: Lettura e scrittura casuale 128 KB

Lettura e scrittura casuale 128 KB

Image1

Le prestazioni con carico sequenziale è uno dei test più importanti per questi HDD perché può essere indicativo del comportamento con trasferimenti di grandi file o la velocità di ricostruzione del RAID. Abbiamo iniziato scrivendo l'intera superficie di ogni disco dall'inizio dell'intervallo LBA alla fine per rappresentare un continuo flusso di dati che riempie l'intero disco. Le prestazioni calano costantemente, di pari passo allo spostamento delle scritture dal bordo del piatto (sinistra) alle parti interne (destra). Le prestazioni caleranno fino a quando il carico non tornerà verso il bordo esterno del piatto, avvenimento indicato dal grande picco prestazionale alla fine del test.

Il Seagate da 10 TB scrive la superficie completa dei suoi piatti in circa 14 ore mentre l'HGST He10 richiede 30 minuti in più per completare lo stesso test. Il WD Gold 8TB e l'HGST He8 mostrano profili prestazionali differenti, una cosa piuttosto sorprendente perché sono molto simili durante i carichi casuali. Il disco Seagate da 8 TB scrive il suo intero intervallo LBA più rapidamente dei concorrenti.

L'HGST He10 guida il gruppo nel test di scrittura sequenziale 128K, ma soffre di un altro calo prestazionale nelle sezioni QD128 e QD256 del test. Di contro Seagate continua a offrire prestazioni costanti con i carichi più pesanti. Il Seagate da 8 TB è impressionante con carichi di scrittura sequenziale e batte facilmente i concorrenti di HGST e WD.

I Seagate da 10TB e 8TB offrono le prestazioni complessive più alte durante le parti più pesanti del carico e possiamo osservare una riduzione delle prestazioni dell'HGST sotto carico pesante nel test Latency-over-IOPS e QoS. Garantisce però un vantaggio tangibile durante i carichi leggeri QD1.

Il Seagate 10TB consuma meno energia, ma se la versione SATA dell'He10 è fedele alle specifiche di HGST consumerà meno con questo carico. La variante SAS è comunque impressionante e riesce a superare anche il Seagate SATA da 8TB di un ampio margine, finendo nell'intervallo competitivo degli altri modelli all'elio da 8 TB.

L'HGST He10 offre un profilo prestazionale migliore durante l'interezza del carico mentre WD Gold e l'He8 continuano a performare in modo quasi identico. L'HGST He10 guida in quasi ogni test, anche se il Seagate da 10 TB lo sfida nel grafico QD32 QoS.

r 600x450 (7)
r 600x450 (8)
r 600x450 (9)
Clicca per ingrandire

I carichi sequenziali misti sono importanti per questi dischi perché in molti casi ci saranno richieste di lettura e scrittura simultanee con grandi dati sequenziali. La maggior parte dei carichi tenderà probabilmente verso le letture, ad esempio con un mix da 90/10 a 70/30 di letture/scritture. HGST He10 offre un profilo prestazionale decisamente superiore ai dispositivi concorrenti nelle porzioni "lettura-centriche" di questo test e di conseguenza ha meno variabilità. L'He10 garantisce inoltre il miglior profilo QoS durante il test, cosa che cementa la sua posizione di leadership con i dati sequenziali.