Software

Windows Polaris, trapelata una build dell’OS mai completato

Una delle prime build di Windows Core OS, il sistema operativo su cui sono basati Microsoft HoloLens 2 e Windows 10X, è trapelata online. La versione del sistema in lavorazione ormai da molti anni, nome in codice Polaris, risale agli inizi del 2018.

Windows 10X Surface Neo

Windows Core OS è il progetto di Microsoft che punta a rendere il sistema operativo della casa di Redmond universale e modulare, tant’è che è utilizzato come base per lo sviluppo di Windows 10X e HoloLens 2. Core OS è in grado di sfruttare le caratteristiche e i componenti ereditati dal passato a favore di un’esperienza d’uso più moderna, è tecnicamente più sicuro e performante su hardware di fascia bassa, con una migliore durata della batteria e permettere aggiornamenti più rapidi del sistema operativo.

Visto il suo periodo di sviluppo estensivo, Windows Core OS è passato attraverso molte modifiche ed è stato riadattato a diverse esigenze di mercato. Inizialmente il sistema sarebbe dovuto diventare il software alla base di Surface Duo con il nome di Andromeda mentre Polaris era la build pensata specificatamente per i PC.

Entrambe queste build di Windows Core OS sono state cancellate durante lo stesso periodo in favore di Windows 10X, nome in codice Santorini, sistema che dovrebbe vedere la luce nel prossimo futuro.

Windows Core OS Polaris leak

Come ricordano su WindowsCentralla build trapelata è in versione RS3 RTM ma include davvero poco con cui potersi divertire. Non ha un composer, il che significa che non c’è un’interfaccia grafica, e non sembra esserci nemmeno alcuna applicazione. Questo leak potrebbe principalmente servire per due scopi: confermare l’esistenza di Polaris e permettere agli appassionati di armeggiare con una vecchia build di Windows Core OS.

È interessante notare che la build è stata compilata per architettura ARM32, il che significa che può essere avviata solo su vecchi PC basati su ARM32 come il Surface RT. Polaris è un’edizione cancellata del sistema operativo Windows Core e non arriverà mai sul mercato, quindi non aspettatevi di vederlo sui PC in futuro. Windows 10X è il futuro di Windows Core OS e dovrebbe arrivare a bordo dei primi dispositivi già questa primavera.

Avete bisogno di una licenza di Windows 10 Pro le il vostro nuovissimo PC da gaming? Su Amazon è disponibile a soli 9,90 euro, non perdetevela.