Android

Huawei Mate 40 Pro, il re della fotografia su smartphone

Huawei Mate 40 Pro è il re della fotografia su smartphone. A incoronarlo ci ha pensato DxOMark, il prestigioso portale francese che analizza la qualità fotografica degli smartphone. Considerando l’ottimo lavoro svolto fino a questo momento dal colosso cinese, non c’erano praticamente dubbi sul fatto che il nuovo top di gamma potesse diventare il punto di riferimento per il settore. La scheda tecnica ce ne aveva già dato un assaggio, ma poi il tutto è stato meravigliosamente confermato durante i test condotti sul campo, come vi abbiamo già raccontato nella nostra recensione.

Abbiamo così deciso di dedicare un approfondimento alle prestazioni fotografiche di Mate 40 Pro. In questo articolo, vi mostreremo tutte le potenzialità nascoste dietro quel particolare Space Ring, l’iconico comparto fotografico di forma circolare che caratterizzata la punta di diamante di casa Huawei.

L’eccellenza si chiama Mate 40 Pro

Partiamo dalle caratteristiche tecniche. Mate 40 Pro integra sul bellissimo pannello posteriore tre fotocamere. Il sensore principale da 50 Megapixel (23 mm, f/1.9) è abbinato a un grandangolare da 20 Megapixel (18 mm, f/1.8) e a un teleobiettivo con lente periscopica da 12 MP (125 mm, f/3.4) con stabilizzazione ottica dell’immagine. Quest’ultimo sensore abilita uno zoom ottico 5X, ibrido 10X e digitale 50X. Quella che sembra essere una quarta fotocamera, in realtà, è un sensore con messa a fuoco laser che sostituisce il sensore ToF visto su P40 Pro e che si è rivelato estremamente efficace.

È proprio questa versatilità di utilizzo che fa la differenza. La fotocamera principale di Mate 40 Pro riesce a tirare fuori degli scatti semplicemente meravigliosi in ogni situazione. A sorprendere è soprattutto la gamma dinamica anche in condizioni di scarsa illuminazione. Come potete vedere dalle foto inserite all’interno dell’articolo, il livello di dettaglio presente è estremamente elevato e anche le foto in controluce presentano una qualità senza precedenti. Davvero impossibile trovare un difetto.

Eccellenti anche i risultati ottenuti dal sensore grandangolare. È sempre molto utile avere a disposizione un sensore con cui poter immortalare soggetti molto grandi. Il campo visivo non particolarmente ampio permette di avere foto con una qualità al di sopra della media e di ridurre la fastidiosa distorsione visibile di solito sugli scatti grandangolari.

Che dire poi del teleobiettivo? Da quando la lente periscopica è stata introdotta su P30 Pro, Huawei non ha fatto altro che affinare le prestazioni. Rispetto ai modelli precedenti, è stata notevolmente migliorata la stabilizzazione quando ci si spinge oltre con gli ingrandimenti dell’immagine. In altre parole, le immagini scattate utilizzando lo zoom (sia ottico che digitale) risultano molto più definite e con un’ottima nitidezza anche negli scatti in notturna. È sempre una piacevole sorpresa vedere fino a che punto può spingersi lo zoom dei prodotti di punta Huawei.

La modalità ritratto di Mate 40 Pro farà felice chi ama questa tipologia di scatti. L’effetto bokeh ha un aspetto davvero naturale che non si allontana molto da quello delle fotocamere professionali. Lo stesso discorso è valido anche per i selfie. Non a caso, anche in questo ambito non c’è al momento nessun altro smartphone in grado di fare meglio. Senza dimenticare la possibilità di scegliere tra diverse ampiezze di scatto. In questo modo, anche i selfie di gruppo non saranno un problema. Questi risultati sono merito del sensore frontale da 13 Megapixel (f/2.4), accompagnato da un sensore ToF 3D.

Come se tutto ciò non bastasse, Huawei ha a disposizione degli algoritmi di intelligenza artificiale in grado di migliorare alcuni aspetti delle foto in condizioni particolari. I difetti visibili prima di scattare in determinate circostanze vengono eliminati dall’AI. Per non parlare della modalità notturna che – come abbiamo già visto sui modelli precedenti – è davvero in grado di fare miracoli. In realtà, gli scatti in notturna restano ugualmente di alto livello anche senza attivare l’apposita modalità. Anzi. Se c’è un po’ di luce a disposizione, possiamo completamente evitarla e avremo tra le mani uno scatto con un livello di dettaglio incredibile.

Mate 40 Pro eccelle anche nei video grazie a un’efficace stabilizzazione dell’immagine che rende le immagini fluide e stabili, anche se in movimento, e a una perfetta resa cromatica delle scene. Non è da meno il sistema di messa a fuoco automatica, sempre preciso, che si adatta a ogni distanza. Il rumore è pressoché inesistente sia nelle registrazioni all’aperto che all’interno. Durante la registrazione, inoltre, è possibile passare da una visuale grandangolare a una più ravvicinata, davvero molto utile.

Sono tante poi le soluzioni software messe a disposizione da Huawei che renderanno il nuovo arrivato il perfetto compagno di avventura. Con la funzione Tracking Shot, possiamo agganciare il soggetto in movimento e mantenerlo sempre al centro della scena. Scegliendo Doppia visuale, invece, possiamo registrare contemporaneamente sia con la fotocamera anteriore che posteriore. Non mancano nemmeno funzioni per i video social, come Creatore di Storie che permette di realizzare video con effetti cinematografici automaticamente suddivisi in più parti da 15 secondi così da poterli immediatamente condividere su Instagram.

Insomma, Huawei Mate 40 Pro è praticamente perfetto per immortale i vostri ricordi!

Mate 40 Pro è anche uno smartphone

Mate 40 Pro è un’eccellenza sotto tutti i punti di vista. Non ha a disposizione solamente il miglior comparto fotografico disponibile sul mercato, ma offre anche prestazioni superlative, godendo di una qualità costruttiva notevole. La scheda tecnica infatti è da primo della classe.

È l’unico smartphone Android a poter contare su un processore con processo produttivo a 5nm. Ha 8 GB di RAM, un design unico ed elegante con i bordi curvi di 88° del display OLED da 6,76 pollici con frequenza di aggiornamento a 90Hz e una batteria da 4.400 mAh, che assicura un’autonomia più che soddisfacente. Il tutto a un prezzo di 1.249 euro, una cifra importante ma che vi farà portare a casa l’eccellenza!

Acquista Mate 40 Pro sul sito ufficiale Huawei, raggiungibile a questo link.