Android

Mate 40 Pro e Mate 40, ecco i render quasi ufficiali

Huawei Mate 40 Pro e Mate 40 potrebbero essere realmente così come li vedete in questo articolo. Il design di entrambi viene postato direttamente da OnLeaks.

Il famoso Leaker raramente sbaglia e sceglie sempre i periodi giusti per postare i render dei dispositivi che va ad intercettare, mischiando un connubio di informazioni provenienti da varie fonti.

Mate 40 Pro

Come da programma, parte del design di Mate 40 Pro calcherà le orme di P40 Pro. I nuovi Mate 40 saranno dotati di un display da 6,7 pollici per la variante Pro e da 6,4 pollici per la variante standard. Quest’anno i bordi saranno meno estremi e ci sarà una doppia fotocamera posta in orizzontale in alto a sinistra. Nessun notch ma nemmeno dei fori singoli tra loro.

Scompare l’esperimento che Huawei fece l’anno scorso con Mate 30, ovvero i pulsanti laterali touch posti alle estremità del pannello curvo: erano difficili da usare, trovarli e premerli durante una chiamata era davvero un’impresa. Si è optato per dei pulsanti classici e di conseguenza una curvatura meno aggressiva per ospitarli.

Al posteriore è come se assistessimo ad un’evoluzione della fotocamera di Mate 30. Ci son 4 sensori contenuti in un cerchio leggermente sopraelevato rispetto alla scocca. Dovrebbe esserci anche un Flash allo Xeno, quello posto in verticale. Nel modello Pro, il foro all’angolo sinistro nasconde un periscopio capace di effettuare uno Zoom ottico fino a 10X. Nel modello standard sarà sostituito da un sensore ToF.

Per quanto riguarda la scheda tecnica, avremo probabilmente su entrambi un SoC HiSilicon Kirin 1000/1020 5G che sarà per l’ultima volta prodotto da TSMC, per via delle restrizioni del Governo Trump. Il prossimo anno la via più probabile sarà Mediatek.

Infine, presente Android 10 con la EMUI 10. Chi non lo sarà invece sarà Google, in favore dei nuovi HMS supportati da App Gallery.

E’ un ottimo momento per acquistare il Huawei P40 Lite E. A meno di 200 euro avete in regalo anche la Huawei Band 4, lo trovate qui.