Android

OnePlus 9T cancellato: azienda sempre più in simbiosi con Oppo

In una recente intervista per la testata The Verge, il CEO di OnePlus Pete Lau ha svelato alcuni dei piani per il futuro dell’azienda, che includono la scelta di non mettere sul mercato una nuova serie di smartphone nella seconda metà dell’anno e una partnership sempre più affiatata a livello software con Oppo.

Fin dal 2016, qualche mese dopo il lancio dei suoi top di gamma, Oppo ha sempre proposto un’ulteriore serie di smartphone, tutti contraddistinti dal suffisso T dopo il numero di serie. A partire dallo OnePlus 3T fino al più recente OnePlus 8T, infatti, la casa produttrice asiatica ha sempre operato con la serie T alcuni miglioramenti all’hardware dei dispositivi: il modello 8T messo in commercio a ottobre 2020 gode ad esempio di una velocità di carica raddoppiata rispetto allo OnePlus 8 di aprile dello stesso anno.

OnePlus - Nord 2 5G

La scelta di porre fine a questa tradizione sembra in linea con la tendenza sempre più diffusa tra i produttori di smartphone di dare una maggiore longevità alla line-up dei top di gamma. Ma quelli fatti alla gamma di dispositivi non sembrano essere gli unici tagli in programma in casa OnePlus: risale a una settimana fa un report della testata Bloomberg sulla riduzione dei posti di lavoro dopo la fusione delle operazioni software con Oppo. In una nota successiva all’intervista a The Verge, Lau ha smentito queste affermazioni, ponendo invece l’accento sulla fusione virtuosa delle due compagnie.

Già a partire dal sistema operativo ColorOS12, che sarà lanciato ufficialmente in autunno, OnePlus e Oppo hanno infatti in programma di unificare il codice e il team di tecnici alla base delle rispettive personalizzazioni di Android. Non cambierà invece la distinzione tra le interfacce utente dei rispettivi produttori, che resteranno differenziate. Il risultato, nelle parole di Lau, sarà

Un sistema operativo veloce e fluido, pulito e leggero come OxygenOS, ma al tempo stesso affidabile e ricco di funzionalità come ColorOS.

Stando alle dichiarazioni di Oppo, ColorOS 12 arriverà in beta su OnePlus 9 questo ottobre, mentre i possessori di OnePlus 8 dovranno attendere fino a dicembre.

Connettività 5G e 8GB di RAM a un prezzo competitivo: scegli Oppo A94, acquistabile su Amazon.